donna uccisa a coltellate

Una giovane mamma di 32 anni è stata trovata priva di vita nel suo appartamento. È accaduto a Nereto in provincia di Teramo. La donna è stata uccisa a coltellate, ora si cerca il marito di cui si sono perse le tracce.

Un femminicidio che si verifica a soli pochi giorni dal brutale omicidio di Zinadia Solari, la giovane mamma 36enne originaria di Martinengo, provincia di Bergamo, uccisa dal marito poi fuggito.

Trovata morta in casa

La vittima era una donna di origini rumene, si chiama Mihaela Roua aveva 32 anni ed era madre di una bambina di soli 6 anni.

È lei la donna che è stata trovata priva di vita in casa sua riversa in un lago di sangue. Mihaela è stata accoltellata al collo e all’addome.

A trovarla in quello stato una unità di vigili del fuoco entrati in casa dopo essere stati allertati dalla datrice di lavoro della donna; si era allarmata dopo non averla vista tornare al lavoro dopo la pausa pranzo.

Si cerca il marito

Insospettita, la donna ha telefonato più volte a Mihaela e, non ottenendo risposta, ha pensato potesse trattarsi di un malore, così ha chiamato i soccorsi.

Nessuno si aspettava però un esito così terribile.

Da diverse ore risulta disperso il marito della donna che pare essersi allontanato a bordo di una Mazda. Sul caso indagano i carabinieri del reparto operativo di Teramo e il pm Davide Rosati.