facciata degli ospedali riuniti di foggia

Secondo quanto riportato da Ansa sarebbe molto grave la bambina di appena 1 anno che sarebbe stata ricoverata agli Ospedali Riuniti di Foggia. Motivo del ricovero sarebbe l’ingestione di droga, con tutta probabilità della della cannabis.

Bimba di 1 anno ricoverata a Foggia

Un caso molto difficile quello che si è presentato agli occhi dei medici degli Ospedali Riuniti di Foggia che si sono trovati tra le mani una piccola bimba di appena 1 anno. La piccola sarebbe stata volontariamente portata in ospedale dai genitori allarmanti per le sue critiche condizioni di salute. Quando la bimba, poco più che neonata, è giunta in nosocomio si è presentata già in gravissime condizioni e i medici hanno immediatamente agito mettendo in atto tutti i soccorsi.

Gravissima, avrebbe ingerito della droga

Dopo numerosi accertamenti, i medici avrebbero riscontrato un’anomalia. Secondo quanto affermato da Ansa, la bimba avrebbe ingerito della droga, probabilmente della cannabis, e sarebbe proprio questo il motivo del suo malessere che l’ha costretta in ospedale. Di fronte a tale scoperta, i medici hanno immediatamente interpellato sul caso anche i carabinieri.

Perquisita la casa dei genitori

Chiamati ad intervenire, gli agenti hanno interpellato i genitori della piccola, una coppia di 34 e 39 anni nomade di origine croata.

Perquisita anche la casa dei genitori, i carabinieri non sembrano aver rintracciato la presenza di sostanze stupefacenti nella loro abitazione.