vincenzo mollica imagoeconomica

Uno dei personaggi più noti del giornalismo televisivo italiano va in pensione e sono tutti disperati per questo, a quanto pare. Vincenzo Mollica non sarà all’Ariston, quest’anno: il giornalista del cerchio e della botte (noto per la “temperatura media” dei suoi commenti e giudizi) si avvia al pensionamento e al meritato riposo, ma alcuni addetti ai lavori hanno chiesto a gran voce di non dover rinunciare a lui.

Fiorello alla riscossa: “Contratto di consulenza esterna?”

Il primo è stato Fiorello, che ha protestato su Instagram, assolutamente contrario ad accettare la realtà dei fatti del pensionamento di Mollica. “Il 70º @sanremorai non può cominciare senza il mitico “Balconcino” di @doreciakgulp #VincenzoMollica!!!

Si faccia qualcosa. ( contratto di consulenzaesterna?) #amadeus #dgSalini #MollicaaSanremo! #nomollicanoparty”.

Nei commenti emerge il plauso di varie star dello spettacolo e della musica, da una Paola Turci malinconica (“Raccogliamo firme”, scrive nei commenti), ad Asia Argento.

Fabrizio Salini: “Non lasceremo il balconcino vuoto”

Non c’è solo Sanremo, comunque: Mollica era eclettico nel suo occuparsi di libri, fumetti e cinema e ora ci si domanda chi raccoglierà lo scettro.

Sulla questione è intervenuto anche Fabrizio Salini, che attraverso l’ufficio stampa della Rai ha dichiarato: “Raccolgo l’hashtag di @Fiorello: #NoMollicaNoParty. Non lasceremo il ‘balconcino’ vuoto, lavori in corso per #MollicaASanremo”.

Fabrizio Salini, ad Rai”.