Primo piano di Lorena Bianchetti

Lorena Bianchetti ha fatto una rivelazione sul suo passato, ospite del quiz televisivo di Amadeus, Soliti Ignoti. Nel corso della puntata del 14 ottobre scorso, infatti, è stata chiamata in causa tra le 8 identità sconosciute da sottoporre al concorrente, finendo per raccontare un retroscena legato alla sua giovinezza. Non tutti lo sanno, ma la conduttrice faceva fotoromanzi ed è proprio in merito a questo spaccato della sua carriera che ha svelato un curioso dettaglio.

La rivelazione di Lorena Bianchetti

Facevo fotoromanzi, erano gli anni ’80, avevo la permanente, cosa che andava di moda, e mega spalline, mamma mia!“. Sono le prime parole con cui Lorena Bianchetti ha confermato alla concorrente di Soliti Ignoti di averci visto giusto.

La conduttrice è stata tra le 8 identità ignote della trasmissione condotta da Amadeus, e ha parlato brevemente di quel capitolo passato: “Ho iniziato piccolissima, avevo 13-14 anni, entravo a scuola, andavo al liceo, e mi riconoscevano, mi chiedevano l’autografo“.

Nelle trame del suo racconto si è insinuato un curioso dettaglio: “Pensa – ha detto rivolgendosi al conduttore – che quando ero piccola avevo difficoltà a farmi fare delle fotografie, piangevo sempre, quindi capisci che lavoro ho fatto su di me“.

Conduttrice e mamma felice

Lorena Bianchetti vive un momento particolarmente felice tra lavoro e famiglia.

Il suo successo televisivo, frutto del costante impegno nel format A Sua immagine, è una preziosa conquista che le dà notevoli gratificazioni: “Sta andando molto bene. Approfondiamo in ogni puntata tutto ciò che leggiamo sulle pagine dei giornali e devo dire che il pubblico ci incoraggia sempre di più“.

Ma su tutto spicca la grande gioia di essere mamma, entusiasta della sua piccola Estelle (nata nel marzo scorso dal matrimonio con Bernardo De Luca). 7 mesi dopo il parto, la conduttrice si presenta con un sorriso luminoso e una grandissima carica, pronta ad affrontare le prossime sfide professionali.