pippo baudo

Nella puntata de La vita in diretta di lunedì 14, un personaggio televisivo molto amato dagli italiani è stato ospite della trasmissione.

Si tratta di Pippo Baudo, che intervistato da Lorella Cuccarini, ha raccontato aneddoti ancora sconosciuti della sua vita e della sua carriera televisiva.

Le confessioni del celebre conduttore

Il celebre presentatore televisivo ha subito voluto iniziare l’intervista con una simpatica affermazione: “Via Teulada sembra un carcere, con i cancelli fuori, che si aprono per entrare con le macchine. E oggi è rimasta uguale, come una volta”, scatenando le risate del pubblico in studio.

Ripercorrendo la sua lunga carriera, Pippo ha avuto modo di ricordare alcuni aneddoti.

Come quando la conduttrice Lorella Cuccarini partecipò al Festival di Sanremo che lui stesso presentava e di cui è diventato il conduttore più celebre. “Ero agitatissima, mi avevi richiamato! Mi hai offerto un assist. Tu a Sanremo sei sempre a casa, confessa la Cuccarini a Baudo.

Poi ricorda un divertente episodio avvenuto con Vittorio Gassman: “Mi ha fatto fare un doppio salto mortale. Sono caduto con il sedere sui chiodi… Mi sono alzato e ho visto la tavola con i chiodi attaccata al mio sedere. Disperatamente l’ho staccata e ho fatto l’antitetanica”, che la presentatrice commenta con un “Tutto questo per un gioco.

Altro che bello della diretta”.

L’amore di Pippo Baudo

Ma nel corso dell’intervista c’è spazio anche per discutere della vita privata e dei momenti più intimi del celebre personaggio.

In particolare si è parlato molto della lunga storia d’amore con Katia Ricciarelli. Sulle sue storie passate il conduttore dice: “Vi ho amate tutte e non voglio fare assolutamente una classifica. Vi ho amate tutte nello stesso modo e vi abbraccio tutte in egual misura”.

La stessa Lorella Cuccarini, visibilmente emozionata durante l’intervista, confessa: “Sei l’uomo che mi ha cambiato la vita dal punto di vista professionale”.

E nel raccontare il segreto del suo duraturo successo, Pippo dice: “Ho avuto tanti consiglieri, ma sono sempre andato avanti per la mia strada. Non ti conoscono davvero in molti e io mi sono fidato sempre di me stesso”.