Maiali nel porcile

Nonostante il caso sia stato risolto pochi mesi fa, i riflettori sulla porcilaia di Valerio Sperotto restano ancora accesi. Sono stati infatti trovati nuovi frammenti umani appartenenti ad un’altra vittima.

Il caso Sperotto

Per raccontare la vicenda bisogna tornare indietro al 1988, a Velo d’Astico (Vicenza). Questo è l’anno in cui scompare nel nulla Elena Ivette Zecchinato, moglie di Valerio Sperotto. Della donna nessuna traccia e le indagini non portano da nessuna parte. Nel 1999 scompare anche la seconda moglie, Virginia Mihai. Due coincidenze abbastanza incredibili. Qualcuno sospetta del marito, che si porta però la verità nella tomba: Valerio Sperotto è morto nel 2011 per un tumore.


Si passa al 2017, quando l’impresario edile che ha acquisito l’allevamento di Sperotto sta facendo dei lavori nella porcilaia. Qui rinviene alcune ossa umane: distingue un teschio e una cassa toracica. Dopo qualche mese (per paura, dice lui) fa la denuncia alla polizia. Le indagini portano ad una macabra verità: da un frammento di unghia, si scopre che Virginia Mihai fu data in pasto ai maiali dell’allevamento.

I nuovi frammenti

Pochi mesi fa la svolta nel caso, a 20 anni dalla scomparsa della donna. Non si hanno ancora tracce della prima moglie, ma gli inquirenti sospettano che l’uomo possa essersi macchiato di un brutale duplice omicidio.

Tutta la zona è stata messa sotto sequestro e gli esperti del Labanof, il laboratorio di antropologia e odontologia forense dell’Università di Milano, stanno analizzando la vasca e il terreno del campo dei maiali.
Proprio durante queste ulteriori analisi, sono stati rinvenuti altri resti umani. Potrebbero appartenere a Elena Ivette Zecchinato, ma anche ad una terza donna. Valerio Sperotto, secondo le indagini e i testimoni, tra i due matrimoni frequentò una donna dell’Est, anche lei scomparsa nel nulla. Le due mogli sono sparite dopo litigi e minacce di separazione e l’ipotesi è che lo stesso destino possa essere toccato anche a questa terza donna.

Immagine: Przemek Pietrak / GlobalQuiz