beppe vessicchio francesco sarcina

Ospite di Adnkronos Live insieme al frontman de Le Vibrazioni, Francesco Sarcina, il maestro Beppe Vessicchio ha raccontato un episodio simpatico relativo al Festival di Sanremo, accaduto mentre si trovava in compagnia della band. Il maestro si prepara insieme al gruppo per un tour in partenza il prossimo 11 novembre, Le Vibrazioni in orchestra di e con Beppe Vessicchio.

Il simpatico episodio raccontato da Beppe Vessicchio

Beppe Vessicchio ha raccontato un simpatico episodio relativo al Festival di Sanremo e che riguarda anche Le Vibrazioni. Il maestro ha riferito che la band passò a prenderlo in un hotel della città ligure per andare al Teatro dell’Ariston: “Vidi arrivare un furgone, salii e dentro era pieno di fumo.

Ho pensato: sta andando a fuoco? Invece era un altro tipo di ‘fumo’… Io l’ho inalato passivamente. C’è da dire che siamo arrivati in teatro con un enorme sorriso“.

Beppe Vessicchio ha poi aggiunto: “È stato un momento divertentissimo“. Francesco Sarcina ha invece spiegato: “Ma era un aerosol serviva per aprire le vie respiratorie e cantare meglio“.

Il tour de Le Vibrazioni e di Beppe Vessicchio

Il maestro e la band Le Vibrazioni si apprestano a partire per un tour insieme il prossimo 11 novembre.

Francesco Sarcina ha commentato lo stile del suo gruppo musicale e il riarrangiamento in chiave classica dei loro successi eseguito dal maestro Beppe Vessicchio.

Durante il tour, Le Vibrazioni suoneranno “tutta un’altra musica”, stando alle parole di Francesco Sarcina: “Le Vibrazioni sono una band che suona senza trucco né inganno e senza artifici, mentre l’orchestra è una potenza armonica, e unire queste due cose può dare un risultato incredibile che stravolge un brano e, a livello energetico, creare una cosa pazzesca“. Secondo il maestro Beppe Vessicchio si tratterebbe di “un connubio che funziona perché la musica di questa band sa comunicare in modo molto diretto“.