Serena Grandi

Serena Grandi sostiene di aver vissuto diverse esperienze paranormali, tra cui la visione di presenze in casa e una premonizione. Il suo racconto è stato protagonista di un’ampia pagina di Mattino Cinque dedicata ai presunti contatti con l’Aldilà, che l’attrice dichiara di aver avuto diverse volte nel corso della vita. Questa sfumatura inedita della sua esistenza riguarderebbe anche il figlio, Edoardo Ercole.

Serena Grandi e i fantasmi in casa

Ospite di Federica Panicucci a Mattino Cinque, il 18 ottobre, Serena Grandi ha svelato alcuni retroscena della sua vita riguardanti i presunti contatti con l’Aldilà.

L’attrice ha parlato di alcune esperienze dal sapore ‘paranormale’, ripercorrendo il presunto avvistamento di “presenze” in casa.

Fantasmi con cui anche suo figlio, Edoardo Ercole, avrebbe avuto a che fare.

In un anno, Serena Grandi ha affrontato 3 gravi lutti: la morte del padre, del suo compagno e del suo ex marito. Alcuni ‘singolari’ episodi tra le mura domestiche le avrebbero fatto credere di avere un contatto con entità soprannaturali.

Una ‘presenza’ che “passava tra i muri”

Nel corso del suo intervento a Mattino Cinque, ha svelato di aver visto una ‘presenza’ attraversare i muri e di aver capito, poco dopo, “cos’era quell’immagine che passava“.

Ero in casa, una vecchia casa.

I muri hanno memoria, se non ti trovi bene in una casa vuol dire che c’è qualcosa che non va all’interno di questi muri. Sono terribili i muri“.

Serena Grandi ha poi confessato di aver lasciato la sua casa, non prima di aver ‘scoperto’ il motivo di quelle apparizioni di una “figura dalla pelle scura e una magliettina rosa. Poi ho scoperto che questa casa era un’ambasciata nigeriana. Come mai questa presenza aveva le braccia un po’ scure?“.

Anche il figlio avrebbe vissuto la stessa esperienza e, dopo averlo confidato alla madre, le presunte ‘manifestazioni paranormali’ si sarebbero interrotte per entrambi.

La percezione prima del lutto

L’attrice ha rivelato di sentirsi come una “streghetta”, e di aver paura di se stessa per via delle sue percezioni. Un episodio del suo racconto ha catturato l’attenzione del pubblico e degli ospiti in studio, e sarebbe relativo al momento in cui sua madre è morta.

Io dormo con le ceneri dei miei genitori, che sono sui comodini“, ha poi aggiunto, spostando il focus del discorso su quanto le sarebbe successo proprio mentre stava per vivere un altro terribile lutto.

Il fatto, come ricordato dalla conduttrice, si sarebbe verificato intorno alle 4 del mattino, quando l’attrice si trovava ancora nella casa “negativa” che poi avrebbe lasciato.

Avevo appena finito di parlare al telefono con mia mamma e mi ha detto ‘Sai, non mi sento bene, ho l’influenza’. Alle 4 sento come se mi avessero buttato del ghiaccio nella schiena“. Percepito questo intenso ‘brivido’, Serena Grandi avrebbe chiesto a chi era con lei di chiudere le finestre, salvo poi scoprire che non sarebbero state aperte.

Appena un’ora più tardi, secondo il suo racconto, sua zia l’avrebbe chiamata al telefono per informarla del decesso della madre:Mi dice: ‘Purtroppo mamma non c’è più. Io avevo sentito questa spada di ghiaccio nella mia schiena, la ricordo perfettamente“.

La visione sul futuro di successo

C’è poi un altro dettaglio che Serena Grandi ha detto di non aver mai raccontato a nessuno, di fatto ‘regalando’ una rivelazione esclusiva alla trasmissione di Canale 5.

Si tratta di un altro episodio legato ai presunti ‘flash sul futuro’ che costellerebbero il suo percorso di vita: Ero a Fregene, non ero ancora famosa. A un certo punto mi passa questa cosa davanti e mi dice ‘Tu lo sai che c’è ancora poco tempo per stare tranquilla a giocare con i tuoi amici? Tra un po’ non lo potrai più fare, perché sarai troppo famosa. Dopo 3 mesi ero la donna più famosa d’Europa“.