piedi di neonato

Alexander K “Sasha” è nato lo scorso aprile a Tomsk, città russa situata nella parte sud-occidentale della Siberia. Sasha è nato senza gli occhi, ma per il resto è perfettamente sano, assicurano i dottori. Esistono solo altri 2 casi analoghi registrati in tutto il mondo. Sua madre però ha deciso di abbandonarlo, sostenendo che non sarebbe in grado di dargli le cure necessarie. Del padre non si ha nessuna informazione. Il piccolo Sasha è quindi alla ricerca di una casa e una famiglia che lo accolgano e lo amino come un figlio.

Sasha è completamente sano

Stando a quanto rivela il Siberian Times, la giovane madre avrebbe appreso della rara patologia del bambino a gravidanza inoltrata.

Da quel momento, ha deciso che una volta nato non si sarebbe potuta prendere cura del piccolo. In ospedale ha firmato i documenti per rifiutare la maternità. I media non hanno rivelato la sua identità, mentre del padre non si sa niente. Però, afferma sempre il Siberian Times, la giovane madre si sarebbe recata personalmente ad un orfanotrofio. Nel mentre, i dottori continuano a seguire la crescita del piccolo Sasha, sottolineando l’assenza di impedimenti. Nonostante la mancanza degli occhi, Sasha è “completamente sano e questo lo rende unico”, riporta il Siberian Times.

Ogni 6 mesi deve fare un’operazione

Un’infermiera di Tomsk, specializzata in bambini orfani, è la persona più vicina a Sasha al momento. Non è diverso dagli altri bambini. Gioca, mangia e sorride come ogni altro bambino sano. Adora nuotare. È un bambino molto allegro in verità”, ha confessato l’infermiera al Siberian Times. È stata lei a portare recentemente il piccolo a San Pietroburgo, dove i dottori l’hanno sottoposto ad un piccolo intervento. L’operazione, eseguita con successo, ha permesso di impiantare delle piccole sfere in modo che il viso di Sasha non cresca deforme.

Dovrà ripetere l’operazione ogni 6 mesi, con protesi sempre un po’ più grandi. Per ora, i medici sono convinti che non potrà mai vedere.