Massimo Giletti

Massimo Giletti ha diviso il web con l’ultima puntata di Non è l’Arena, in cui ha ospitato Pamela Prati e Roberto D’Agostino per un confronto sul caso Mark Caltagirone. Il conduttore ha calcato la mano sugli obblighi di verifica dei fatti e dei documenti da parte di chi svolge un lavoro giornalistico, e molti hanno intravisto nelle sue parole una sonora stoccata alla collega Barbara d’Urso. Durante la parentesi dedicata allo scandalo che ha travolto la showgirl sarda, ha anche salutato Carmelita alimentando ‘l’infiammazione’ social sul loro presunto attrito.

Massimo Giletti ospita Pamela Prati

Nel corso della puntata di Non è l’Arena del 20 ottobre scorso, Pamela Prati è tornata ospite di Massimo Giletti per un confronto con Roberto D’Agostino.

Il tema è sempre lo scandalo Mark Caltagirone, ampiamente dibattuto tra talk televisivi e spazi online.

La showgirl ha ribadito di essere caduta in ‘trappola’ e di essersi accorta troppo tardi della mostruosa situazione in corso, ma il suo interlocutore ha avuto parecchi appunti sul suo comportamento, fino a esprimere chiaramente la sua posizione: “O è una cretina o è un genio“.

Ma l’occhio vigile degli internauti si è posato sulla condotta di Massimo Giletti, che dopo aver lanciato un servizio ha salutato Barbara d’Urso (il cui nome era richiamato proprio nella clip precedente): “Salutiamo anche noi Barbara d’Urso, ciao Barbara!

Che ovviamente è stata dall’altra parte qualche domenica, adesso Mediaset ha deciso di collocarla in un’altra parte, la salutiamo anche a nome di tutti i fan“.

E c’è chi sul web non ha fatto a meno di mettere l’accento su questo gesto del conduttore, sostenendo che sia ormai avvezzo a tirare in ballo la sua collega per questioni di ‘invidia’ sugli ascolti.

La presunta frecciatina alla collega

Ma non è tutto, perché qualcuno, tra i telespettatori, ha intravisto una frecciatina nel discorso di Massimo Giletti durante la parentesi dedicata alla Prati.

Un’ipotesi che è balenata anche nella testa di D’Agostino, prontamente intervenuto a sottolineare l’ombra di una velata stoccata alla collega di Mediaset: “Ce l’hai con la d’Urso?!“.

L’occasione è la rivelazione su un presunto documento in possesso della redazione di Non è l’Arena, che il conduttore ha così presentato: “Noi abbiam trovato questo documento che non voglio fare vedere, ne parleremo dopo. Se uno va a cercare la verità su un caso come questo, in 15 giorni avrebbe visto che le due soggette che hanno creato tutto questo sistema avevano dei precedenti di questo tipo. Anziché invitarle, avrebbero dovuto dire ‘Forse qualcosa non torna’“.

Perché – ha proseguito Giletti – uno che si vanta di essere sotto testata giornalistica non fa il lavoro giornalistico, ma sfrutta questa storia? Questa è una domanda alla quale un giorno dovranno rispondere“. È qui che Roberto D’Agostino ha pronunciato chiaramente il nome della conduttrice di Canale 5, ma il padrone di casa ha immediatamente chiarito: “Ce l’ho con chi fa un lavoro non corretto, non è stata solo lei“.

Caso chiuso? Non si direbbe, visto il fermento sui social per cui molti utenti hanno intravisto una nota di invidia nelle parole del conduttore di La7, altri lo hanno chiaramente accusato di voler usare il caso Prati per tirare acqua al mulino dei suoi ascolti. Insomma, dopo l’ultimo ‘dardo’ televisivo al vetriolo si torna a parlare della presunta competizione tra i due conduttori che, nel frattempo, se ne stanno in silenzio sull’argomento.