Pioggia

Per molte parte d’Italia, è stato un lunedì mattina sotto l’acqua. Tanti i nubifragi in Liguria, Piemonte e Lombardia, con zone in allerta rossa che vengono costantemente monitorate. Intanto, ecco cosa ci aspetta per i prossimi giorni.

Le previsioni della settimana

Secondo gli esperti di IlMeteo.it, la settimana che va dal 21 al 27 ottobre sarà “dinamica”. Questo significa un consistente cambiamento delle condizioni climatiche di giorno in giorno, con peggioramenti e miglioramenti continui. Vediamo nel dettaglio.
La protagonista di questa situazione di maltempo è una profonda depressione che sta colpendo la Spagna. In arrivo dal Nord Europa, è un ciclone di aria fredda che tuttavia è in grado di interessare anche l’Italia.

Come detto, questa depressione ha già riguardato molte zone del Nord-Ovest, che si sono svegliate all’alba di lunedì 21 con pesanti nubifragi e situazioni di allarme. Al momento, è risparmiato il resto del Paese.
Tra martedì e mercoledì, verrà in soccorso quell’alta pressione che sta regalando buone temperature in gran parte d’Italia: proprio questa dovrebbe riuscire a spingere più verso ovest il maltempo e regalare tregua a Liguria, Piemonte e Lombardia. Con l’aumento delle temperature, torneranno anche le consuete nebbie in val Padana e al Centro, soprattutto di notte e nelle prime ore del giorno.

Nuova ondata di maltempo

Tra le notte di mercoledì 23 e giovedì 24, le previsioni degli esperti vedono il vortice spostarsi verso ovest, lasciando così nuovamente strada al maltempo in una zona più diffusa: sono attese piogge nel Nord-Ovest, ma anche in Toscana e Sardegna. Col passare delle ore, si sposterà lungo il Tirreno verso il Lazio e le coste Ovest della Sicilia.
Il problema di quelle giornata sarà che il maltempo tenderà a spingere verso Est, ma verrà frenato dall’alta pressione: questo stallo non favorirà il passare del maltempo e, anzi, sulle zone dette sarà persistente; attesi nuovi e pesanti alluvioni.

Il meteo del weekend

Questa situazione di blocco si risolverà a partire da venerdì pomeriggio, quando le piogge verranno sospinte più verso l’est della Sardegna e la Sicilia centro-occidentale. Che tempo ci aspetta per il weekend? Se l’alta pressione, come previsto, l’avrà vinta sul vortice della penisola iberica, le temperature saranno in aumento in gran parte d’Italia, regalandoci condizioni climatiche più miti e stabili, per un weekend che gli esperti de IlMeteo.it definiscono “poco consono al calendario”.