incendio a bosa e un vigile del fuoco

Sono drammatiche le notizie che sono arrivate nella notte dalla Sardegna, le immagini più preoccupanti da Bosa, comune in provincia di Oristano, nel centro-nord dell’isola. Come riportato anche dai Vigili del Fuoco, tuttora sul luogo, sono stati due gli incendi devastanti divampati ieri sera e che sono stati alimentati per lunghe ore da un forte scirocco.

Roghi in Sardegna: canadair tra Oristano e Nuoro

Come si rinviene dalle fonti locali sarde, il primo rogo sarebbe scoppiato ieri sera poco dopo le 21 sulle pendici del Monte Furru. Poco dopo, nella notte, un secondo incendio spaventoso, come si evince dai video e dagli scatti che sono arrivati dalla Sardegna, è scoppiato invece nella Marina di Arborea, in provincia di Oristano.

Immediata, nel cuore della notte, l’evacuazione delle case in tutte le zone limitrofe ai roghi in via precauzionale. Le fiamme hanno arso intensamente anche a causa di un fortissimo scirocco che ha alimentato il fuoco tuttora acceso questa mattina quando i soccorsi hanno deciso di inviare in loco 4 canadair oltre a tutte le squadre disponibili di Vigili del Fuoco.

Guarda il video:

L’intervento dei Vigili del Fuoco: case evacuate

Come riportano proprio i Vigili del Fuoco su Twitter, circa l’intervento messo in atto nella notte: “Notte di fuoco tra Oristano e Nuoro per incendi boschivi: ad Arborea (OR) evacuate 200 persona da una struttura turistica, altre 32 dalle proprie abitazioni; a Bosa Marina (NU), portate al sicuro 32 persone“.