Primo piano di Gemma Galgani

Tempo di confronti (e scontri) a Uomini e Donne, dove il Trono Over si tinge dei colori della gelosia. Protagonista di un amaro sipario con Jean Pierre, Gemma Galgani ha dato libero sfogo alla sua rabbia per come sarebbe stata “trattata” dal cavaliere in alcune occasioni. Sullo sfondo del suo racconto l’ironia di Gianni Sperti e Tina Cipollari, che non hanno tardato a sottolineare alcune sfumature del discorso della dama torinese suscitando qualche risata nel pubblico.

Gemma Galgani contro Jean Pierre

Il fuoco della gelosia sembra aver infiammato gli studi Elios nel corso dell’ultima puntata del Trono Over di Uomini e Donne.

Al centro della querelle una Gemma Galgani piuttosto irritata, sul piede di guerra per la presunta condotta ‘indelicata’ del cavaliere Jean Pierre.

A ruota libera sul tema delle loro uscite serali, la dama torinese si è lasciata andare a un focus sul comportamento tenuto dall’uomo nei suoi confronti, dipingendone un ritratto impietoso e decisamente poco romantico.

A scatenare il tutto ci ha pensato l’entrata in scena di Antonella, donna a cui lui sembra aver mostrato un concreto interesse tanto da farla restare nel parterre e scambiare con lei qualche cenno di intesa.

Complice un sorriso di troppo durante un ballo, intercettato prontamente dall’acuto sguardo della Galgani, e lo show è servito: “Sei più sorridente rispetto a quando balli con Gemma“, ha sottolineato Gianni Sperti, dando il ‘La’ a una pungente scenata della dama.

Vogliamo ridere anche noi – ha incalzato la Galgani rivolgendosi a Jean Pierre –, non possiamo ridere anche noi? Volevo solo sapere che cosa ti avesse detto (Antonella, ndr) per farti sorridere così allegramente“.

Dal cavaliere nessun chiarimento sull’oggetto del loro divertimento, silenzio che ha scatenato la successiva reazione di Gemma in favore di pubblico e opinionisti.E Gemma che fine farà?“, ha chiesto Tina Cipollari, incassando l’ironica replica del collega Gianni Sperti: “Resterà col cocco in mano“.

Lo sfogo della dama: “Trattata come un pacco di giornali”

Il livello dello scontro tra la dama e il cavaliere si è fatto più profondo e, nel giro di poche battute, Gemma ha tirato in ballo un ritratto infelice dei loro incontri lontani dal set.

L’accusa, per nulla velata, è quella di essere “trattata come un pacco di giornali da Jean Pierre, che non perderebbe occasione per congedarsi in tutta fretta limitandosi a farla scendere velocemente dall’auto davanti alla sua abitazione. E senza alcun contatto ‘romantico’.

Avete presente agli Champs-Élysées, al mattino, quando ci sono questi urlatori che buttano i pacchetti di Le Figaro uno dopo l’altro? – ha chiesto la dama rivolgendosi al pubblico e a Maria de Filippi –. Ecco, lui fa lo stesso con me quando mi accompagna a casa“.