Fermo immagine del video di un orso che aggredisce il domatore

23 ottobre, un serafico mercoledì sera nel circo della cittadina russa di Olonets. Un orso ha aggredito il suo domatore nel bel mezzo della performance, sotto gli occhi sgomenti dei presenti.

ATTENZIONE: NELL’ARTICOLO È PRESENTE UN VIDEO CON IMMAGINI CHE POTREBBERO URTARE LA VOSTRA SENSIBILITÀ

L’attacco al domatore da parte dell’orso

Nel video, diffuso sui social da Galina Guryeva, si vede l’orso che trasporta una carriola in posizione eretta. L’animale, al segnale di stop del domatore, posa i manici del mezzo a tre ruote e si ferma. Nel momento in cui il domatore si accinge a far eseguire il prossimo numero all’orso, quest’ultimo mostra i primi segni di opposizione.

Trovandosi alle strette, con le mani dell’uomo sul muso, l’animale atterra il domatore in preda ad un raptus di ribellione.

Sulla scena interviene un secondo uomo che, per rimediare all’attacco dell’animale, a violenza risponde con violenza: con il primo calcio colpisce la coscia destra dell’orso, con il secondo urta la nuca e indirizza il terzo colpo agli arti superiori dell’animale.

Guarda il video:

Secondo quanto riportato, l’aggressione dell’orso è stata forzatamente arrestata per mezzo di un dispositivo elettrico. Non è il primo caso in cui gli animali del circo si ribellano ai propri domatori, come dimostra il drammatico epilogo del domatore di Tigri di Triggiano, in provincia di Bari.

Resta da capire che cosa spinga gli animali ad aggredire i domatori del circo durante le esibizioni, nella speranza che si riesca ad evitare di rispondere a violenza con violenza.