volante dei carabinieri

Terribili le notizie che arrivano da Naro, in provincia di Agrigento in Sicilia. Come si apprende dalle fonti locali e successivamente confermato da Ansa, sono finiti in manette 2 persone, 2 tutori. Gravi le accuse che pendono su di loro: secondo quanto emerso dalle indagini preliminari dei carabinieri, i due sarebbero stati complici nel tenere segregato un ragazzo disabile psichico.

Disabile segregato con catene

Un profilo debole e fragile quello del ragazzo di cui non si hanno molte informazioni. Di lui si sa solamente che sarebbe affetto da una disabilità psichica. Stando a quanto riportato dalle fonti locali che riportano la notizia frammentariamente, sarebbero 2 le persone che in complicità avrebbero tenuto segregato il ragazzo servendosi anche di catene.

Ora onere dei carabinieri e del procuratore capo di Agrigento e del sostituto, Luigi Patronaggio e Gloria Andreoli, coordinare l’inchiesta che porterà alla luce la verità su quanto accaduto.