Raz Degan

Attore, modello e vincitore dell’edizione 2017 dell’Isola dei Famosi, Raz Degan ha di recente raccontato l’inizio del suo successo e di come è riuscito a realizzare un sogno che ha seguito nel corso del tempo. Ma chi è Raz Degan?

Raz Degan, gli esordi

Nato a Tel Aviv, Israele, il 25 agosto 1968, Raz Degan ha vissuto una vita all’insegna dell’avventura. Cresciuto nel kibbuts Sde Mehemia, dove è rimasto fino all’età di 21 anni, lavorando nei campi e vivendo con i prodotti coltivati con la sua famiglia. Ha fatto tre anni di servizio militare e dopo questa esperienza ha deciso di iniziare a girare per il mondo.

È andato quindi in Thailandia e poi negli Stati Uniti. Giunto a New York, ha dato il via alla sua carriera.

Mentre serviva i tavoli, infatti, qualcuno ha notato il suo fascino e da lì ha iniziato la carriera di modello. Dopo un po’ di tempo la svolta. Nel 1995, infatti, approda al successo grazie al claim di uno spot di pochi secondi e l’ormai nota frase “Sono fatti miei. Da allora tutti conoscono Raz Degan e come ha ricordato lui stesso in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera: “Questa campagna pubblicitaria è stata un fenomeno, si ricorda ancora adesso: eppure quando l’ho girata non mi rendevo conto che mi avrebbe cambiato la vita“.

Proprio per rendere omaggio allo spot che gli ha cambiato la vita, l’attore israeliano.ha realizzato True Stories uno short film per Jägermeister, in onda sui canali Youtube, Rai Play e Mediaset Video. “Racconto la storia, che poi è la mia, di questo ragazzo ambizioso e determinato che riesce e realizzare i suoi sogni. Anche se ho imparato che i sogni si rinnovano continuamente. Il senso è non mollare mai. E che non c’è mai un punto di arrivo: life is a journey, not a destination , la vita è un viaggio, non una destinazione.

Volevo realizzare qualcosa che dà speranza, di positivo“.

Una carriera all’insegna del successo

Nel corso della sua vita professionale ha avuto modo di lavorare con diversi registi famosi, a partire da Oliver Stone fino ad arrivare a Robert Altman, passando per Ermanno Olmi con cui nel 2007 ha girato il film Centochiodi. Soffermandosi su Olmi ha dichiarato: “Lui mi ha insegnato molto, anche perché veniva dal mondo documentaristico e dal neorealismo, amava lavorare con persone “vere”, anche se non erano attori professionisti. Un grande autore con un talento immenso“.

Dopo aver partecipato al film Squillo di Carlo Vanzina e Alexander di Oliver Stone, nel 2010 partecipa a Ballando con le stelle. In seguito condurrà Mistero assieme a Daniele Bossari, mentre nel 2017 viene proclamato vincitore dell’Isola dei Famosi 12. Ha visitato oltre 100 paesi nella sua vita e tra questi vi è Milano. “Una città dove ho vissuto a lungo, che adoro, mi ha dato tanto: occasioni, amici. Per me è sempre un immancabile punto di passaggio e di lavoro“.

Per quanto riguarda la sua vita privata, inoltre, come ben saprete è stato fidanzato per ben 14 anni con Paola Barale. Una storia d’amore, come tante, all’insegna di alti e bassi. Come aveva spiegato lui stesso, d’altronde, per una donna è difficile stare al fianco di una persona come lui, sempre in viaggio.