primo piano di nonna elisa

Elisa Bersanelli, donna di 80 anni scomparsa la scorsa domenica, il 27 ottobre, è stata trovata cadavere, a riferirlo sono fonti locali e le pagine Facebook di associazioni e Protezione Civile che in questi giorni avevano pubblicato la sua foto, nel tentativo renderla riconoscibile e di ritrovarla. Si erano perse le sue tracce mentre si trovava nei pressi del monte Tesio, a Gavardo, in provincia di Brescia.

La scomparsa di Elisa

Come si leggeva in numerosi appelli diffusi su Facebook da parenti e familiari della donna, l’80enne si era recata nei pressi monte Tesio a Gavardo per fare una semplice passeggiata in un castagneto.

L’allarme sarebbe scattato intorno alle ore 16,00 di domenica.

Come riferisce L’Arena, la donna pare si trovasse con una comitiva formata da circa una decina di persone quando si sarebbe allontanata per fare una passeggiata, da lì sarebbe stata persa di vista dal gruppo. Sull’appello pubblicato sulla pagina Facebook Protezione Civile Pozzolengo si legge che la donna era stata descritta dai familiari come “gran camminatrice e una persona in buona salute.

Le ricerche finite in tragedia

Questo pomeriggio, la terribile lo notizia: Elisa Bersanelli è stata trovata senza vita. Circa un centinaio in totale sono state le persone che si sono impegnate per cercare Elisa, 25 solo tra quelle appartenenti al Gruppo Volontari del Garda.

Nessuna informazione riguardo le cause della morte della donna, non si sa se sia stata colta da un malore oppure se sia deceduta per qualche altra ragione.

Proprio sulla pagina Facebook del Gruppo Volontari del Garda si legge: “Nonostante l’incessante l’impegno di circa 25 nostri volontari, che si sono avvicendati nei giorni scorsi coordinati da Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino e Forze dell’ordine, l’esito delle ricerche non è quello che ci si augurava. Il Gruppo Volontari del Garda esprime le più sincere condoglianze e profonda vicinanza alla famiglia“.