Montalbano e Fiorello

Pubblicati i dati Auditel relativi alla serata di lunedì 04 novembre. Rai 1 trionfa sia nella fascia pre serale che in prima serata, col debutto col botto di Fiorello e la granitica certezza di Montalbano. Soliti numeri per Barbara d’Urso, perde qualcosa Report.

Viva RaiPlay parte col botto

Il vero successo di serata è per Fiorello, che sbanca la sua fascia oraria con un roboante 25,1% di share e oltre 6 milioni di spettatori. La prima striscia di Viva RaiPlay! è andata in onda dopo il TG1, alle 20.30. È il primo di 5 brevi appuntamenti da 15 minuti che accompagneranno il pubblico fino all’8 novembre.

Poi dal 13 novembre lo show si sposterà in streaming, con spettacoli da 50 minuti in 3 appuntamenti settimanali.
Un format multipiattaforma che per ora è una scommessa vinta da Fiorello. Nella prima puntata ha coinvolto nomi enormi come Pippo Baudo, Raffaella Carrà e Achille Lauro. “Avevo detto che mi sarei ritirato invece eccomi qui: sono il Matteo Renzi della Rai” ha ironizzato Fiorello, i cui numeri però sono ben più alti di quelli politici di Renzi. Un inizio col botto, insomma.

I risultati della prima serata

Rai 1 non vince solo nella fascia pre serale, ma si porta a casa anche gli ascolti della prima serata.

Per farlo, come sempre, le è bastato schierare in prima linea il Commissario Montalbano. 22,86% di share e 4.851.000 per la sua replica, più della settimana scorsa e quasi il doppio rispetto a quanto raccolto da Barbara d’Urso. Per il secondo lunedì di fila, infatti, chiude con poco più di 2 milioni di spettatori e il 13,5% di share, nonostante Loredana Lecciso e il suo messaggio a Romina Power.
Dietro a Live non è la d’Urso di Canale 5 troviamo Report, in calo col suo 7,66% di share, di poco superiore a Stasera tutto è possibile di Rai 2 (7,50%).


In casa Mediaset, chiudono al 5,57% di share Quarta Repubblica su Rete Quattro e al 5,09% il film Pacific Rim su Italia Uno.