al Baghdadi

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato di aver catturato la moglie del defunto leader dell’Isis Abu Bakr al-Baghdadi. L’ex leader dell’Isis è stato ucciso in un raid americano nella provincia di Idlib, nel nordovest della Siria, a ottobre.

L’annuncio di Erdogan

La Turchia ha arrestato in Siria la moglie di Abu Bakr al-Baghdadi“, ha detto Recep Tayyip Erdogan secondo quanto riporta il quotidiano filogovernativo turco Sabah. La notizia è stata anche confermata dall’agenzia ufficiale Anadolu, riporta AdnKronos.

Solo ieri la Turchia aveva annunciato di aver catturato anche la sorella maggiore dell’ex leader dell’Isis. La notizia questa volta arrivava da un funzionario turco che l’aveva confermata a vari giornali internazionali.

La sorella si chiama Rasmiya Awad e ha 65 anni. Stando a quanto rivelato è stata catturata insieme al marito e a 5 bambini nel corso di un’operazione militare turca nella città siriana di Azaz.

La morte di al-Baghdadi

A fine ottobre il Presidente americano Donald J. Trump ha annunciato la morte del leader dell’Isis Al Baghdadi. Gli USA lo hanno eliminato durante un raid aereo autorizzato dal Presidente.

Guarda il video