fred bongusto

Questa notte, intorno alle ore 3.30, è morto il cantante Fred Bongusto. Il cantante, un indimenticabile della musica italiana, aveva 84 anni. Aveva da un po’ di tempo dei problemi di salute.

La musica piange Fred Bongusto

I funerali di Fred Bongusto, al secolo Alfredo Antonio Carlo Buongusto, saranno celebrati a Roma lunedì 11 novembre, con inizio alle 15, nella Basilica di Santa Maria in Montesanto (Chiesa degli artisti), piazza del Popolo. In una nota l’ufficio stampa del cantante scrive che “la notte scorsa, alle 3,30 circa, ha cessato di battere il cuore di Fred Bongusto“.

Tra le canzoni che tutti ricordano c’è Una rotonda sul mare.

Una delle sue apparizioni pubbliche risale al 22 aprile 2013, quando cantò ad un concerto dedicato al ricordo di Franco Califano, quando cantò Questo nostro grande amore, brano scritto per lui proprio da Califano. Nello stesso anno ha anche duettato in coppia con Iva Zanicchi nel disco della cantante In cerca di te

I riconoscimenti

Il 18 marzo del 2005 Silvio Berlusconi, allora Presidente del Consiglio, gli ha consegnato una targa d’argento per i 50 anni di carriera, un grande risultato per il cantante. Qualche mese dopo, il 26 maggio Carlo Azeglio Ciampi, allora presidente della Repubblica, gli conferisce l’onorificenza di Commendatore ordine al merito della Repubblica italiana.

Il sindaco di Firenze è stato tra i primi a commentare la notizia sui social: “Ha raccontato un’epoca, gli anni d’oro dell’Italia del boom, con le sue canzoni leggere ma mai banali“, ha scritto Dario Nardella su Twitter.

Pippo Baudo ha parlato questa mattina all’AdnKronos: “Bongusto è stato un grande, un cantante molto bravo e delicato, purtroppo negli ultimi anni è stato molto male, ha sofferto tanto“. Successivamente ha anche delicatamente suggerito che il prossimo Festival di Sanremo ricordi il cantante.