alessio boni

Alessio Boni è ospite di Mara Venier a Domenica In, dove ha parlato del grande amore per il suo lavoro. Recitare, nella fiction o nel teatro, è la passione che non l’ha mai abbandonato nel corso degli anni. Boni ora sta per provare una nuova grande emozione grazie all’arrivo del primo figlio con la compagna Nina Verdelli. L’attore inoltre a Domenica In presenta la sua performance nella fiction Enrico Piaggio – Un sogno italiano insieme a Violante Placido.

Alessio Boni: “Sono diventato attore per caso”

Alessio Boni è totalmente innamorato del suo lavoro, di cui non cambierebbe niente e che farebbe per sempre.

Mi piace il mio lavoro, è la mia passione. Mi piace entrare nelle vite distanti dalle mie“, racconta a Domenica In. Una delle più straordinarie esperienze vissute sul set, continua, è stata l’interpretazione di Walter Chiari: “Un caleidoscopio di emozioni. Credo che i personaggi che ho la fortuna di interpretare anche se vivessi 10 vite non sarei un’unghia di loro“.

La carriera da attore, incredibilmente visti i grandi successi ottenuti, è iniziata casualmente: “Vengo da un paesino della provincia di Bergamo, facevo il piastrellista, come mio padre, facevo le scuole serali, ma volevo evadere. A Roma una sera vado a teatro, esco e ho detto a un mio amico: ‘Io voglio fare questo nella vita, qual è la scuola migliore?’.

Sono tornato a Roma, ho seguito le scuole ed eccomi qui. Ma era un’utopia per me“.

L’impegno umanitario e il figlio con Nina Verdelli

L’attore non vive sono per il lavoro però. Alessio Boni ha parlato del suo impegno a fianco delle ong in Africa. La sua recente esperienza nel campo di Moria a Lesbo lo ha particolarmente segnato: “Non pensare all’altro mi sembra una cosa così folle. Perché non li aiutiamo, siamo 60 milioni di persone, ma anche 5 milioni di persone: un caffè in meno al mese sono 5 milioni di euro che arriverebbero tutti insieme, gli cambieresti la vita“, dichiara.

Sul figlio in arrivo invece c’è massimo riserbo. Boni è sempre stato noto per la sua estrema voglia di privacy. Non vuole mostrare le foto insieme a Nina Verdelli, la compagna, la cui storia difende da sempre dal gossip. “È un bel traguardo, mi commuovo in modo naturale” dichiara sul bebè in arrivo. In attesa di diventare padre sta lavorando alla sua serie su Enrico Piaggio, che definisce “un pioniere“. Un’altra esperienza che lo ha arricchito molto, non solo professionalmente.