Spettacolo

Serena Grandi e la love story con Gianni Morandi: “Sono stata malissimo”

L'attrice Serena Grandi parla della love story passata con Gianni Morandi e del terribile furto in casa subito
serena grandi imago

Serena Grandi è stata ospite della puntata di martedì 12 novembre di Pomeriggio 5. L’attrice ha raccontato della relazione di molti anni fa con il cantante Gianni Morandi e del recente furto subito nella sua abitazione, che l’ha molto scossa.

La love story con Gianni Morandi

Alla richiesta della conduttrice Barbara d’Urso, Serena parla della passata e breve storia d’amore con il cantante Gianni Morandi. “È stata una storia bellissima. È durata tre o quattro mesi sicuramente. Io non ero ancora conosciuta e lui mi ha portata a Sanremo, mi ha fatto diventare una regina” confessa l’attrice ricordando i momenti felici trascorsi insieme al celebre cantante.

Lei aveva solamente 24 anni mentre lui 38. La relazione è stata però breve e Serena ne spiega i motivi: “Lui era più grande e io non ero pronta ad entrare in una famiglia allargata”.

Ma la separazione tra i 2 non è stata indolore: “Sono stata malissimo perché lui ad un certo punto ha chiuso tutti i ponti. Secondo me c’erano anche i figli di mezzo che dicevano ‘che fai?’. Ricordo ancora una cotta molto forte e le farfalle allo stomaco”.

Il trauma del furto in casa

Serena Grandi ha anche voluto approfondire, non senza emozione, il tema del recente furto in casa subito.

Sono entrati in casa e hanno trafugato le ceneri di mia mamma e mio papà per cercare cosa c’era dentro” ha raccontato l’attrice.

Già ai microfoni del Resto del Carlino la donna aveva parlato dell’irruzione: “È stato uno shock, mi sono sentita come violentata. I gioielli non avevano un grande valore economico, però avevano un grande valore affettivo: erano un ricordo dei miei genitori”.

Serena aveva poi espresso vicinanza alle politiche di Matteo Salvini: “Salvini mi è simpatico, mi piace come politico e vorrei incontrarlo al più presto”. E aveva aggiunto a sorpresa: “Vorrei impegnarmi per le prossime elezioni regionali in Emilia Romagna, dare una mano, ma non penso di candidarmi, non ora almeno”.

Potrebbe interessarti