Serena Grandi

“Sono venuti i ladri ieri, mi hanno sfondato la casa” così denuncia  Serena Grandi. L’abitazione della celebre attrice del cinema a luci rosse nostrano, nella zona Marina Centro di Rimini, è stata presa di mira da una banda di delinquenti.

La dinamica del furto a casa Grandi

Il tutto è accaduto venerdì 8 novembre. Il furto sarebbe avvenuto nel pomeriggio, ma la Grandi ha allertato la polizia soltanto intorno alle 20, riservandosi del tempo per fare l’inventario degli oggetti sottratti con lucidità. Intervenuti sul posto, gli agenti delle Questura di Rimini hanno riscontrato la manomissione della porta d’ingresso. Ora gli investigatori sono al lavoro per rintracciare i malviventi, e comunicano di avere già buoni spunti per una pista da seguire.

Gli oggetti sottratti

L’attrice ha denunciato il furto di alcuni oggetti d’oro, nonché di un oggetto dal grande valore affettivo. Come ha infatti raccontato a Il Tempo, “i ladri hanno trafugato le ceneri dei miei genitori, che custodisco in casa, pensando di trovare gioielli”. Non è la prima volta che la Grandi finisce nel mirino dei ladri. Già nel 2013 la donna aveva subito un furto nel ristorante da lei gestito a Borgo San Giuliano di Rimini.

La reazione di Serena Grandi su Instagram

Durissima la reazione di Serena Grandi sui social.

Non è la prima volta che la Grandi affida a Internet la denuncia di una situazione grave. L’attrice tuona su Instagram: “Continuo a dire, caro Matteo: hai ragione, ci vuole la ruspa. Specialmente a Rimini”. Il riferimento è chiaramente a Matteo Salvini, leader della Lega che ha fatto dell’invocazione alla ruspa e a una maggior sicurezza i suoi cavalli di battaglia.

La Grandi rincara la dose dichiarando a Il Tempo: “Voglio incontrare Salvini, lo farò presto”. Chissà se l’incontro tra i due avverrà proprio oggi, domenica 10 novembre. Salvini si recherà infatti alla Fiera di San Martino a Santarcangelo, a pochi chilometri da Rimini: dopo il successo in Umbria,  il tour elettorale della Lega per le elezioni in Emilia Romagna di fine gennaio è già entrato nel vivo.