Adriano Celentano, Maria De Filippi e Gianni Morandi

Inarrestabile: se non fosse seguito da un quadro impietoso di consensi, l’aggettivo calzerebbe perfettamente alla straordinaria puntata di Adrian del 14 novembre scorso. Tale, però, è l’emorragia di ascolti che lo show di Adriano Celentano sembra non riuscire a fermare, neppure con l’intervento di due star come Gianni Morandi e Maria De Filippi che, nonostante la magistrale impresa di tenere incollati agli schermi gli spettatori sintonizzati, non sono riusciti comunque a dare una svolta alla malaugurata sorte del format. I dati, infatti, sembrano cristallizzare un clamoroso flop.

Adrian nelle sabbie mobili del flop

Le sabbie mobili di un destino Auditel dai contorni tragici sembrano aver intrappolato in modo irreversibile Adrian, la creatura televisiva di Adriano Celentano che non riesce a decollare.

Nello spettro delle migliori intenzioni, infatti, sembra che nulla abbiano potuto nemmeno i super ospiti che si credeva potessero ridare respiro al format. Stiamo parlando di Gianni Morandi e Maria De Filippi, in scena il 14 novembre scorso in una puntata che ha calamitato consensi e complimenti.

E se il Molleggiato era pronto a intingere la propria verve in un orizzonte di svolta, forse è il caso di ricredersi, almeno stando ai numeri emersi a margine della messa in onda.

L’emorragia di ascolti sembra davvero inarrestabile e non resta che fare i conti con un bagaglio di dati negativi a cui pensare, nonostante l’appuntamento-gioiello confezionato con i due mostri sacri dello spettacolo.

Dati di ascolto sempre più giù

I dati di ascolto di Adrian sono una fotografia impietosa che si abbatte sul programma di Adriano Celentano, allarme che suona sempre più prepotente alle porte del Biscione.

Neppure il chirurgico e acclamato intervento di Morandi e De Filippi ha saputo risollevare il format da una vera e propria catastrofe, con un crollo di consensi verticale ormai inarrestabile.

La platea di spettatori si è ridotta ulteriormente rispetto alla settimana precedente, assestandosi su numeri che la dicono lunga sul sentimento del pubblico.

D’altronde, lo stesso Gianni Morandi sembra aver restituito al Molleggiato la parafrasi di un flop tangibile: “Hai sempre un 30% di spettatori che si inca**ano con te. Le persone ti vogliono più sentire cantare che parlare“.

3.439.000 i telespettatori e 13,71% lo share registrati per la sezione introduttiva Adrian Live del 14 novembre, mentre il traino al cartoon non funziona e arriva il peggio: appena 1.527.000 telespettatori e solamente l’8,68% di share nella sezione dedicata al cartone.