mara venier si commuove a domenica in

Ospiti nello studio di Domenica In da Mara Venier, Gigi D’Alessio e Vanessa Incontrada presentano al pubblico del contenitore domenicale di Rai 1 il loro nuovo programma. Si chiama 20 anni che siamo italiani, uno show tutto musicale in onda da venerdì prossimo sulla prima rete della tv di stato. Ma sia per gli ospiti che per la conduttrice arrivano momenti di commozione davvero intensi.

Conduzione di coppia

Un’inedita coppia di conduttori è pronta a fare il suo esordio con un programma musicale targato Rai: si tratta di Gigi D’Alessio e Vanessa Incontrada.

Lo show si chiama 20 anni che siamo italiani ed è il cantante a provare a spiegare la scelta di questo titolo: “Si chiama così perché Vanessa è da 20 anni che sta in Italia, io perché è da 20 anni che da napoletano sono diventato italiano dopo aver partecipato al Festival di Sanremo“. La coppia rivive poi alcuni momenti importanti delle rispettive carriere, a cominciare dalla Incontrada che racconta così il suo successo: “Mi sono divertita e mi diverto tanto ancora. Puoi fare tanti ruoli e, facendolo, scopri te stessa.

Il cuore altrove è stata la prima immagine che si è vista, mi ha portata in un mondo incredibile. Per me è stato uno dei momenti più emozionanti della mia vita quando andai a Cannes e, se succedesse adesso, non so se lo vivrei come l’ho vissuto quella volta“.

Gigi D’Alessio: “Do importanza anche al primo teatrino

Dopo un revival di tutti i passaggi più salienti della carriera di Vanessa Incontrada, è il turno ora di Gigi D’Alessio. Per il cantante arrivare al successo ha comportato compiere grandi sacrifici e questo non lo rinnega: “Io do importanza anche al primo teatrino in cui iniziai, perché era già il primo obiettivo della mia vita“.

Uno degli spettacoli più importanti della carriera del cantante napoletano è stato a New York nel 2011, in cui ha duettato con la grandissima Liza Minelli sulle note di New York New York: “Grazie a questo concerto, dopo 56 anni sono arrivato primo in classifica su Billboard nel 2014. Io credo che non bisogna vivere di ricordi: se vivi di ricordi vuol dire che non hai niente da dare“.

Poi, sulla collaborazione con la Incontrada, dichiara: “Stiamo bene insieme perché Vanessa è così, come la vedi. Siamo persone normali che fanno tv o cantano e non voliamo ad un metro da terra. Noi facciamo sentire tutti a proprio agio“.

Le lacrime di Vanessa Incontrada

I ricordi, però, continuano ad essere l’argomento principale di questa doppia intervista e questa volta a Vanessa Incontrada scendono anche copiose lacrime. Dapprima l’attrice spagnola parla della sua città natia: “Mi manca molto Barcellona e casa mia. Sono molto arrabbiata con Barcellona e per quello che sta succedendo e spero che un giorno si sistemino le cose.

Mi manca la quotidianità e la cerco nella famiglia di mio marito“. Per la Incontrada arriva poi un momento di grande commozione, in cui si commuove dopo aver visto un videomessaggio da parte della madre mandato in onda da Mara Venier: “Mi emoziono molto a vedere le foto. Il rapporto madre-figlia non è semplice, però io a 41 anni ho perdonato quei momenti che forse a 20 anni non potevo capire gli errori che aveva commesso verso di me. Ho perdonato quei momenti di rabbia e di incomprensione che avevo nei suoi confronti.

Tutto questo non lo sa molto, non è semplice dire queste cose. Io la amo tantissimo“.

Commozione anche per Gigi D’Alessio e Mara Venier

Lacrime e grande commozione anche per Gigi d’Alessio: anche per lui c’è un filmato relativo alla sua famiglia e, in particolare, alla madre. Per la figura materna il cantante scrisse anche una canzone, La prima stella, che portò a Sanremo nel 2017. Ecco le sue parole: “La mamma è la mamma. La mamma non ha mai età. Il rapporto con mia mamma è una forza che non si può descrivere. Quello che mi manca fisicamente è l’abbraccio.

I genitori sono la finestra della vita e quando li perdi tutti e due tutto diventa buio. La musica è stata la mia ancora di salvezza perché nella mia musica porto tutta la mia sofferenza e le mie emozioni. Anche se con il pubblico condivido tante gioie e tanti risultati belli, ma io devo ringraziare la musica perché mi ha fatto crescere e mi ha reso la sofferenza più leggera. Questa è la mia più grande fortuna: attraverso una canzone posso rivivere quello che ho vissuto con mia madre e i miei fratelli“. La commozione che c’è nell’aria coinvolge anche Mara Venier che scoppia in lacrime ascoltando le parole del cantante.

La conduttrice e i due ospiti, poi, si siedono a terra abbracciati.