Armi sequestrate al partito nazista

Continua a scuotere l’Italia l’inchiesta sul cosiddetto Partito Nazionalsocialista Italiano dei Lavoratori. Nei giorni scorsi aveva fatto clamore la scoperta e l’arresto di alcuni esponenti di questo gruppo nazista. Oggi la Digos ha arrestato anche uno dei reclutatori.

L’inchiesta Ombre Nere

Quest’ultimo arresto si inserisce nel ben più ampio ed inquietante quadro d’indagine denominato Ombre Nere, che nei giorni scorsi ha portato ad arresti e numerose perquisizioni.
Tra queste, quella della 26enne Francesca Rizzo meglio nota ora come “Miss Hitler”, e del 57enne Maurizio Aschieri. Le indagini hanno portato alla scoperta di questo gruppo di estremissima destra dai connotati fortemente antisemiti. Tra le frasi riportate nelle chat scoperte, cose come “Solo a parlare dei giudei mi viene il prurito, brutte bestie vanno sterminati” e “Ad Auschwitz c’erano piscina, teatro, cinema“.


Nell’ambito della stessa inchiesta, l’Ansa riporta che oggi la Polizia ha arrestato un altro esponente di questo partito nazista italiano.

Ex legionario e coordinatore di Forza Nuova

Si chiama Pasquale Nucera l’ultimo degli arrestati ed è ritenuto essere uno dei reclutatori del Partito Nazionalsocialista Italiano dei Lavoratori. La Digos di Genova ha portato in carcere il 64enne dopo che due giorni fa, in un agriturismo di Dolceacqua (Imperia) erano state trovate numerose armi e materiale di propaganda nazista.

Nel dettaglio, riporta l’Ansa, l’inchiesta Ombre Nere ha scoperto un fucile, 33 coltelli e qualche machete.
Non è tutto, però. Nucera, ex legionario e vicecoordinatore di Forza Nuova a Imperia, era uno dei reclutatori del gruppo, per i quali avrebbe servito da addestratore dato il suo passato militare.

Trovate armi anche in un’altra casa

L’inchiesta su di lui è partita dalla Digos di Enna, due anni fa, ma il quadro si è ampliato presto. Oltre all’agriturismo di Imperia, sono state trovate pistole e fucili anche in un’altra casa di Nucera, in Francia.
L’uomo ora è sottoposto a fermo ed è indagato per detenzione di armi, costituzione e partecipazione ad associazione eversiva e istigazione a delinquere.