Benedetta Pilato conquista l’oro agli europei di nuoto: è nata una stella

L’avevamo conosciuta a luglio, quando aveva mostrato tutta la sua grinta strappando l’argento nei 50 metri rana ad atlete più grandi di lei. Nella sua impresa a Gwangju, Corea, aveva battuto persino il record del suo mito vivente Federica Pellegrini.

Oggi Benedetta Pilato, la tarantina enfant prodige del nuoto italiano ha raggiunto un altro grandissimo obiettivo, il gradino più alto del podio agli europei di nuoto di Glasgow.

Benedetta Pilato è oro

Una vittoria dal gusto dolcissimo quella guadagnata dalla 15enne Benedetta pilato, la giovanissima azzurra ha conquistato la medaglia d’oro nei 50 metri rana con il tempo record di 29’’32.

Dietro di lei la collega Martina Carraro, che con un tempo di 29’’60 ha guadagnato la medaglia d’argento; al terzo posto l’atleta irlandese Mona Mc Sharry.

Quello di Benedetta rappresenta un tempo record, il 7° nella storia dei record in questa disciplina.

La gioia di Benedetta

A caldo, subito dopo vittoria, quelle di Benedetta non potevano che essere parole di gioia: “Non so cosa dire, sono super contenta. Volevo fare bene”. Benedetta Pilato è arrivata a questa gara carica di aspettative e di un grande valore da dimostrare: “Pensavo di dover confermare qualcosa e di dover dimostrare qualcosa a qualcuno.

Adesso la vivrò con molta più tranquillità”.