TV e Spettacolo

Nadia Toffa, nasce la fondazione ma chiude il profilo Twitter: la “rivolta” sui social

Il pubblico di Nadia Toffa continua a vivere del suo ricordo ogni giorno e chiede alla famiglia di non chiudere il suo profilo Twitter, come invece annunciato dopo la nascita di una fondazione a lei dedicata
Nadia Toffa che sorride in primissimo piano

C’è sconcerto e volontà di ostacolare quanto sembra essere già stato deciso. Di ieri la bellissima notizia nel segno di Nadia Toffa, la iena morta lo scorso agosto dopo una lunga e ma tenace battaglia contro il cancro, la cui famiglia ha deciso di dar luce ad una Fondazione in suo onore il cui scopo sarà continuare a rappresentare un punto fermo e di sostegno per tutti coloro per i quali, in vita, la Toffa si era battuta. Nel medesimo giorno però, anche la comunicazione sulla chiusura della sua pagina Twitter tra lo scontento dei tanti fan che tuttora continuano a seguire il suo ricordo.

Fondazione Nadia Toffa: nel ricordo della iena

Come annunciato ieri nel Palazzo Loggia a Brescia, è nata la Fondazione Nadia Toffa, fortemente voluta dalla famiglia della iena che a distanza di pochi mesi si trova a dover gestire un’immortale eredità morale.

Le numerose battaglie di Nadia continuano a rivivere nei gesti e nelle parole di chi l’ha amata. Tra i propositi della Fondazione Nadia Toffa – dall’aspetto entusiasta, proprio come lei – la cura e l’attenzione a tematiche riguardanti soprattutto l’ambiente, la saluta e il sociale.

L’annuncio della chiusura del profilo Twitter

Nell’annunciare la nascita della Fondazione, la famiglia di Nadia Toffa ha voluto diramare le informazioni attraverso i canali social della iena, tuttora attivi.

Oltre a mezzo Facebook e mezzo Instagram, sono arrivate anche le comunicazioni attraverso il canale Twitter della iena sul quale però, è stata anche annunciata l’imminente chiusura proprio di questo dato profilo. “Con la presentazione ufficiale della Fondazione Nadia Toffa il profilo Twitter verrà chiuso. Gli unici canali ufficiali per seguire le attività della fondazione saranno Facebook e Instagram“, un annuncio meraviglioso me che ha ugualmente amareggiato il seguito della Toffa che continua a viverla come una grande famiglia.

L’appello dei fan: “Per favore non chiudetelo

Ma che ca**ata.. io non ho né Facebook né Instagram e non mi sembra una decisione sensata questa… Tutti i ricordi dove finiranno? Non è giusto – si interroga un utente – Non fatelo… Anche Twitter ha i ricordi di Nadia ed è giusto che rimangano qui!!!“. Un grido a cui ne fanno eco diversi: “Non chiudete il profilo di Nadia Toffa per favore!! Lei aveva una risposta e un pensiero per tutti, non toglieteci questo bel ricordo di lei!!“; “Nooo per favore non chiudetelo! ci sono tweet di Nadia!

Smettetela di pubblicare ma non chiudetelo!“. Un vero e proprio coro di voci che chiedono di non chiudere quel profilo, permasto una certezza, un porto sicuro in cui approdare in preda alla nostalgia.

Potrebbe interessarti