Anziana lavora a maglia

La vicenda arriva dalla provincia di Bergamo e racconta della estrema generosità e attenzione di un’88enne che ha lasciato 6 milioni di euro in eredità al Comune. Ad una condizione però: i soldi vanno usati per costruire un’abitazione per invalidi.

Morta senza eredi diretti

Nei giorni scorsi nel paese di Treviglio (Bergamo) è scomparsa Carla Giuliani, 88enne morta a causa di un malore. La donna non era una sconosciuta in paese: era infatti la figlia di Achille, che in paese possedeva la Drogheria Giuliani. Un negozio che in paese conoscevano tutti, riferisce Il Giornale di Treviglio, per la particolarità del suo proprietario.

Achille Giuliani infatti era detto “Gambù(gambone) per via di una menomazione ad una gamba.
Alla morte di Carla, nei giorni scorsi, è stato aperto il testamento. La donna non aveva eredi diretti, quindi ha lasciato tutti i suoi beni al Comune di Treviglio. Secondo le fonti locali, si tratta di una cifra attorno ai 6 milioni di euro, che il Comune dovrà però destinare ad uno scopo preciso.

I soldi vanno usati per gli invalidi

Forse la menomazione del padre, proprietario della “Drogheria del Gambù“, può aver influito sulla sensibilità al tema della figlia Carla.

Sta di fatto che quando il notaio Stefano Finardi ha aperto il testamento, all’interno era prevista una clausola particolare. Il Comune di Treviglio ha sì ereditato 6 milioni di euro, ma dovrà utilizzarli per realizzare un’abitazione per invalidi.
Tra i beni della dona, infatti, risultato anche alcuni terreni di proprietà e proprio lì dovrà sorgere la casa per i disabili. L’anziana signora scomparsa, riporta Il Giornale di Treviglio, inoltre ha donato anche 50 mila euro alla Chiesa che frequentava.

In questo caso, ha richiesto che in cambio vengano dette messe perpetue in favore suo e dei suoi familiari.

Altri casi di eredità generosa

Curiosamente, non è il primo caso in provincia di Bergamo di enorme quantità di denaro lasciato in eredità per scopi più nobili. Quest’estate, infatti, aveva fatto clamore la notizia di un 77enne che ha donato 1 milione e 300 mila euro a Emergency. In un altro caso, questa volta a Pavia, un’anziana ha lasciato in eredità 3 milioni di euro ad una casa di riposo.


Così ora anche Carla Giuliani verrà ricordata, oltre che come la figlia del Gambù, per l’estrema generosità e attenzione verso i disabili e per il regalo che ha fatto loro.