pranzo al ristorante

Ti sono grata per aver smascherato un imbroglione“, sono le parole di una donna rivolte ad un notissimo critico gastronomico del Washington Post. E no, l’inganno non erano delle calorie, non era del wasabi a forma di avocado o uno spicchio d’aglio perfettamente mimetizzato tra le patate al forno. L’imbroglione, nella fattispecie, era il marito che per colpa di una recensione è stato colto in flagrante ad una cena galante… con l’amante!

Scopre il marito a cena con l’amante sul giornale

Senza quella recensione probabilmente, la cena sarebbe andata in porto senza alcun intoppo ma non si è mai davvero troppo al sicuro, nemmeno quando si organizza tutto nei minimi dettagli.

Come nei film più assurdi e dalle trame più bizzarre, un tradimento può essere scoperto anche nei modi in cui meno ci si aspetta come una recensione su un giornale. É proprio questo quello che è successo alla moglie di un uomo che, sfogliando le pagine del Washington Post ha scorto una fotografia sospetta all’interno della rubrica sul cibo tenuta da un celebre critico gastronomico.

Il tragicomico messaggio al critico gastronomico

Caro Tom, l’ultima recensione è accompagnata da una foto di mio marito a cena con una donna che non sono io – è l’incipit di un messaggio che si è visto recapitare Tom Sietsema, il critico che ha documentato incredulo la vicenda sulla propria pagina TwitterUna volta affrontato con le prove fotografiche, ha confessato di avere una relazione in corso.

Pensavo che ti avrebbe divertito sapere questa parte del dramma. Ti sono grata per aver smascherato un imbroglione“.

La reazione del critico è stata ovviamente molto spiazzata e non ha trattenuto lo stupore nel raccontare la bizzarra vicenda: “Per favore, per favore, dimmi che questo è un messaggio falso.

Odierei sapere il contrario. Faccio due recensioni a settimana per Food and The Magazine, per questo non sono sicuro quale sia questo ristorante“.