Rosario Fiorello

Il 31 dicembre è vicino ed è ora di tirare le somme. Come di consueto, c’è chi avvicinandosi alla fine dell’anno sente la necessità di guardarsi indietro, fare bilanci, capire cosa è cambiato, cosa non ha subito e mutazioni volgendo poi lo sguardo al futuro per capire in che direzione muoversi. Certo però, questo 31 dicembre non solo spazzerà via un anno ma un intero decennio e anche negli ambienti televisivi si è deciso per un “conto di fine decennio”, in particolare un premio che è finito dritto dritto nelle mani di Fiorello.

Fiorello “personaggio del decennio

Un grandissimo onore per Fiorello che è stato eletto da Tv Sorrisi e Canzoni come uomo del decennio. C’era tanta attesa di sapere chi potesse essere il grande trionfatore, la personalità televisiva degna di un premio così tanto prestigioso e soprattutto simbolico. La decisione, è arrivata ed è stato direttamente Aldo Vitali, il direttore di Tv Sorrisi e Canzoni, a incoronare come uomo “da 10”, il caro e amatissimo Rosario Fiorello. Il premio è stato conferito all’attore e comico italiano proprio durante il suo nuovo show che lo sta portando sulla cresta dell’onda, VivaRaiPlay!.

Commozione e felicità per l’uomo del 2010-2019

Ecco arrivare nel bel mezzo dello spettacolo uno specialissimo Telegatto che ha incoronato a tutti gli effetti Fiorello come personaggio del decennio 2010-2019. Un premio che lo ha commosso e che lo ha reso particolarmente felice. Ovviamente Fiorello non ha mancato di condividere la sua contentezza con il pubblico che sempre lo ha seguito nei suoi progetti, sia quelli in solitaria quanto quelli più mediatici e tout court. Di fronte a questa notizia, il pubblico ha iniziato però a mormoreggiare: iper convinti del fatto che Fiorello si meritasse il premio, c’è stata come un’ondata nostalgica che ha fatto propendere il pubblico verso un nuovo e rinnovato appello volto proprio alla riesumazione, più classica e generale, dei Telegatti.

Un’abitudine che tanto piaceva e che effettivamente è scomparsa da troppo tempo.