Carolina Stramare

La nuova miss Italia Carolina Stramare aveva già parlato a Vieni da me della dolorosa perdita della madre. Questa volta, in occasione delle festività, ha postato sui social una foto in bianco e nero con la madre e le ha dedicato un messaggio.

La dedica di Carolina Stramare

Stamattina sono tornata a casa e finalmente mi sono decisa a fare l’albero.
Mi sono resa conto che scegliere la disposizione delle palline quest’anno è stato un po’ più faticoso
“, racconta la miss, impegnata come molti a decorare l’albero per queste festività. Poi si rivolge direttamente alla madre: “In questo periodo la voglia di abbracciarti forte che più forte non si può oltrepassa ogni confine.

Sapessi quante cose devo raccontarti!!!! Ti penso sempre e mi manchi così tanto“. Poi conclude con una piccola battuta affettuosa: “Ps. Qualche addobbo lo abbiamo cestinato, non offenderti, ma il Babbo Natale arrampicato alla ringhiera l’ho sempre un po’ sofferto“.

Visualizza questo post su Instagram

Stamattina sono tornata a casa e finalmente mi sono decisa a fare l’albero. Mi sono resa conto che scegliere la disposizione delle palline quest’anno è stato un po’ più faticoso. È un po’ confusionario, sai che mi piace esagerare, ma tutto sommato dopo aver bruciato qualche lucina me la sono cavata:) come sempre eheh….. In questo periodo la voglia di abbracciarti forte che più forte non si può oltrepassa ogni confine. Sapessi quante cose devo raccontarti!!!! Ti penso sempre e mi manchi così tanto Ps. Qualche addobbo lo abbiamo cestinato, non offenderti, ma il Babbo Natale arrampicato alla ringhiera l’ho sempre un po’ sofferto …. ♥️

Un post condiviso da Carolina Stramare (@carolinastramare_) in data:

Il racconto a Vieni da me

Alla madre la miss appena 20enne ha dedicato la vittoria: “Nessuno sapeva niente perché non volevo passare per vittima. Ma, umanamente, credo sia impossibile fingere un dolore del genere“.

Poi aveva dato qualche notizia in più sulla perdita della madre: “Io amo i miei nonni, e amavo mia mamma che non c’è più dal 1 luglio del 2018“. E ancora: Mia mamma era bella, aveva mille pregi che una ragazza di 17 anni a volte non apprezza. Il suo essere apprensiva era causa di litigi, ma oggi li rimpiango. I miei genitori sono separati e io vivevo con mia mamma. Io ero una valvola di sfogo per lei e lei una valvola di sfogo per me“.