Luciano Teodori Gigliola Cinquetti

Gigliola Cinquetti – o meglio, Luciano Teodori, suo marito – dimostra che fama e riservatezza possono andare di pari passo. Si può essere famosi (davvero famosi, perché quando la Cinquetti fece Sanremo la fama esplose in modo esagerato) e restare lontani dai gossip. Si può lavorare nel mondo dello spettacolo da una vita, essere sposati da 40 anni e proteggere comunque il proprio matrimonio dagli occhi indiscreti dell’opinione pubblica. Il signor Teodori non ha concesso interviste e non ha mai fatto ospitate a fianco alla moglie cantante, eppure le sta accanto da parecchi decenni.

Una passione di famiglia

Nato a Tivoli, Luciano Teodori sposa Gigliola Cinquetti nel 1979. Un matrimonio privatissimo che rimane segreto per diversi anni. Teodori fa il giornalista, una passione che tramanda a tutta la famiglia. Anche la Cinquetti, infatti, per un periodo decide di intraprendere questa strada realizzando servizi per Rai e Fininvest (oggi Mediaset) e perfino uno dei figli della coppia si laurea in Giornalismo. Costantino, classe 1980, partecipa poi insieme al fratello Giovanni a Pechino Express (la coppia si chiamava proprio “figli di” in riferimento alla fama della madre).

Nonostante questo carisma che spinge l’intera famiglia a seguire la sua professione, Luciano Teodori rimane sempre nell’ombra, lontano dalla luce dei riflettori della moglie. Riflettori che la stessa moglie spegne, ad un certo punto della sua carriera, per dedicarsi ai figli. Riflettori che la Cinquetti decide di tenere spenti soprattutto nel giorno più importante della sua vita.

Figli di Gigliola Cinquetti
I figli di Gigliola Cinquetti concorrenti a Pechino Express

Il matrimonio segreto

Il matrimonio tra Gigliola Cinquetti e Luciano Teodori, infatti, si realizza in gran segreto. A raccontarlo è la stessa Cinquetti ad un’intervista concessa al figlio: “Ero talmente abituata alla segretezza, alla riservatezza, che quando mi sono sposata all’inizio non l’ho detto a nessuno.

Non ho fatto il ricevimento e neanche le fotografie perché era il modo migliore per preservare quel momento”. La Cinquetti confessa di aver avuto difficoltà, per diversi anni dopo le nozze, a raccontarlo anche agli amici. Da quel giorno, gradualmente, la Cinquetti mette in pausa la sua carriera. Sarà proprio il marito, poi, a invitarla a un ritorno alle scene organizzando, nel 2013, l’evento Un tuffo al cuore.

In questa occasione, presso il Teatro Nuovo di Verona, la Cinquetti ritorna ad esibirsi con la musica. Nel frattempo il marito diventa anche scrittore pubblicando il libro L’impossibilità di essere paranormale.

Gigliola Cinquetti
Gigliola Cinquetti alla tv austriaca