vasca da bagno

Dramma in un’abitazione di Vitrolles, in Francia, dove una bimba di 10 anni è morta folgorata nella vasca da bagno. Secondo quanto ricostruito, la caduta dello smartphone in acqua, mentre era in carica, si sarebbe rivelata fatale.

Bimba folgorata mentre fa il bagno

Tragedia in un appartamento di Vitrolles, in Francia, per la morte di una bambina di 10 anni. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, la piccola sarebbe rimasta folgorata mentre faceva il bagno e la causa sarebbe ormai chiara alle autorità.

La minore sarebbe morta per una scossa elettrica causata dalla caduta di un telefonino dentro l’acqua.

Il dispositivo, collegato a una vicina presa di corrente, sarebbe scivolato accidentalmente finendo per innescare la tragedia.

Trovata senza vita dalla madre

A fare la terribile scoperta, il 15 dicembre scorso, sarebbe stata la madre della minore, da cui sarebbe scattato l’allarme. I soccorritori giunti sul posto non avrebbero potuto fare altro che procedere alla constatazione del decesso.

L’ipotesi della scarica elettrica sarebbe stata confermata dall’autopsia, i cui primi esiti erano attesi per la giornata di martedì 17 dicembre. Incidenti di questo tipo non sono infrequenti, e la raccomandazione è la stessa: mai usare dispositivi collegati alla presa di corrente mentre si fa il bagno.

Una lunga scia di morti

La frequenza di questi incidenti, soprattutto tra i giovanissimi, è allarmante. Nel 2018, un 14enne francese morì folgorato in circostanze simili a quelle in cui è morta la bimba pochi giorni fa.

Nello stesso anno, le cronache locali hanno riportato il decesso di una 21enne, un mese prima del parto. La giovane, incinta, sarebbe rimasta vittima della caduta accidentale del cellulare nella vasca, proprio mentre faceva il bagno.

Dramma anche ad Aubrives, nelle Ardenne, dove una madre 30enne è morta in seguito a una scarica elettrica: il suo cellulare è stato ritrovato sul fondo della vasca.