bocchettone piscina

Tragedia di natale in Spagna, a poche decine di chilometri da Malaga. Un padre di 53 anni e i suoi due figli di 16 e 9 anni sono annegati nella piscina del resort nel quale la famiglia stava alloggiando. A quanto pare le autorità starebbero cercando di capire se si sia trattato di un tragico incidente o ci sia stato un guasto tecnico.

La dinamica non è ancora chiara

A quanto pare l’uomo si trovava a bordo piscina quando la figlia più piccola (9 anni) che era in acqua, si sarebbe trovata in difficoltà.

A quel punto il padre si sarebbe buttato nella piscina per aiutarla e lo avrebbe seguito anche il figlio di 16 anni. Non è ancora chiaro cosa sia andato storto, ma pare che qualcosa abbia impedito ai 3 di rimanere a galla. Ad un certo punto i 3 corpi sono stati visti, che galleggiavano, in acqua, e si è cercato disperatamente di recuperarli e soccorrerli.

Partite le indagini di rito

I 3 sono stati portati al Club Costa World, dove è stato successivamente constatato il decesso. Per ora si parla di presunta morte accidentale, anche se la Guardia Civil starebbe indagando per capire come siano andate le cose.

Fonti locali (in primis il giornale Sur) ha parlato di un “problema nel sistema di aspirazione della piscina”.

La direzione del resort ha voluto rilasciare un comunicato in cui fa le sue condoglianze alla famiglia delle vittime, e dichiara: “Gli ospiti sono stati trovati incoscienti in una delle piscine del resort. Squadre di pronto intervento e servizi di emergenza hanno partecipato e amministrato il pronto soccorso”.

(In alto: immagine di repertorio)