Cronaca

Napoli, lanciano un petardo contro l’ambulanza

Ignoti avrebbero lanciato un petardo contro un'ambulanza a Napoli. A denunciare è l'associazione Nessuno Tocchi Ippocrate
un'ambulanza che entra in pronto soccorso

Una notizia che arriva in queste ore da Napoli, la cui denuncia è arrivata anche a mezzo social su Facebook, dalla pagina Nessuno tocchi Ippocrate. L’associazione ha di fatto così raccontato dome una delle ambulanze operative questa mattina sul territorio, sia stata presa di mira da un petardo lanciatole contro.

Napoli, petardo lanciato contro un’ambulanza

Un gesto sciocco e pericolosissimo che avrebbe potuto avere fatali conseguenze. Come riportato anche da Ansa e confermato dalle fonti dell’associazione che ha denunciato il fatto su Facebook, ancora una volta la sciocca violenza si è riversata contro il personale sanitario.

Secondo quanto segnalato da Nessuno tocchi Ippocrate, nella mattina un’ambulanza accorsa sul luogo nel quartiere Barra di Napoli dopo la chiamata di un paziente, sarebbe stata il mirino di un petardo.

Il rischio di saltare in aria

Una “cipolla”, come viene comunemente chiamata in luogo, un petardo accesso lanciato da ignoti proprio contro l’ambulanza la cui deflagrazione avrebbe potuto avere gravi conseguenze. “In tarda mattinata di oggi l’ambulanza 118 del Chiatamone viene allertata per un intervento a Barra, l’equipaggio ALS tratta il paziente sul posto e scende dal domicilio di quest’ultimo“.

Proprio come raccontato dall’associazione, nel momento in cui il medico ha aperto le porte del mezzo è stato investito dal lancio di un petardo. “La paura è stata tanta ed il rischio che l’ambulanza saltasse in aria era REALE! (Presenza di ossigeno gassoso a bordo e benzina)”, denuncia l’associazione. Il medico che è stato interessato dal lancio è stato trasferito in ospedale per accertamenti e sembra che al momento accusi sintomi da ipoacusia ed acufeni.

Potrebbe interessarti