Cronaca

Torino, 40enne si barrica in casa: in ostaggio la madre e il fratello

Sono pochissime le notizie che arrivano da Torino in questi momenti, precisamente dal centro della città e non lontano dalla stazione di Porta Nuova. Un uomo di circa 40 anni di cui non si conosce l’identità si sarebbe barricato in casa, in corso Vittorio Emanuele, tenendo in ostaggio la madre e il fratello. Sul luogo […]
volante dei carabinieri

Sono pochissime le notizie che arrivano da Torino in questi momenti, precisamente dal centro della città e non lontano dalla stazione di Porta Nuova. Un uomo di circa 40 anni di cui non si conosce l’identità si sarebbe barricato in casa, in corso Vittorio Emanuele, tenendo in ostaggio la madre e il fratello. Sul luogo si trovano le pattuglie dei Carabinieri e i Vigili del Fuoco. Di fronte alle richieste di lasciare liberi gli ostaggi l’uomo avrebbe opposto resistenza rifiutandosi di uscire e ponendo i mobili di fronte alla porta per impedire il passaggio.

Si è arreso il 40enne, trasferito in ospedale

AGGIORNAMENTO DELLE 19:15 – Secondo quanto trapelato, l’uomo che si è barricato nell’abitazione nel pomeriggio avendo con sé come ostaggi la madre e il fratello, si sarebbe arreso dopo circa 3 ore.

Secondo quanto emerso, l’uomo avrebbe ceduto e aperto la porta di casa consentendo alle forze dell’ordine di entrare e verificare le condizioni degli ostaggi. Sempre secondo quanto emerso solo a vicenda conclusa, la madre sarebbe un’anziana donna e il fratello invece soffrirebbe di gravi disturbi psichiatrici.

Quanto al 40enne, l’uomo sarebbe stato trasferito all’ospedale.

Potrebbe interessarti