volante carabinieri

I fatti sono avvenuti lo scorso 3 gennaio ma la morte è avvenuta dopo giorni di ricovero. La tragica notizia arriva da Mascali, in provincia di Catania. Artefice dell’omicidio, un uomo di 90 anni che avrebbe ferito a morte la moglie di 79 anni colpendola ripetutamente con un bastone.

Catania, lite tra marito e moglie: il 90enne la prende a bastonate

Da tempo la coppia si era trasferita a Mascali da Regalbuto, dove era originaria. A monte di quello che sembrava essere un litigio da marito e moglie, gli inquirenti ipotizzano ci sia stata una discussione per un futile motivo diventato tale poi, da sfociare in tragedia.

Il 90enne si sarebbe infatti servito del bastone per picchiare la moglie, provocandole profonde lesioni colpo su colpo. Giunta in ospedale nella notte del 3 gennaio, la donna è stata immediatamente soccorsa e i medici le hanno rilevato diverse fratture multiple e un grave trauma cerebrale.

79enne muore dopo giorni in ospedale

Ricoverata in ospedale, al Policlinico di Catania, da lì è partita la denuncia da parte dei medici nei confronti del marito della donna.

Il 90enne, raggiunto dai Carabinieri, è stato in un primo momento fermato e arrestato per lesioni aggravate e maltrattamenti in famiglia ma, tenendo in conto l’anziana età dell’uomo, al carcere è stato preferito il trasferimento in una struttura clinica riabilitativa. Dopo giorni di ricovero, le precarie condizioni di vita della 79enne sono peggiorate e di oggi la notizia della morte della donna, dopo giorni di agonia. Per la sua morte ora il marito 90enne è ora accusato di omicidio volontario.