Primo piano di Lorella Cuccarini e Amadeus

Amadeus si prepara a calcare il palco dell’Ariston con il suo Festival di Sanremo 2020 e, nel corso di questi mesi di attesa, ha incassato un importante bagaglio di rosee aspettative da parte di tanti fan e colleghi. Lorella Cuccarini ha voluto mandare un messaggio al conduttore, dal salotto de La vita in diretta che la vede al timone con Alberto Matano.

Lorella Cuccarini ad Amadeus: “Che gioia”

Dagli studi de La vita in diretta, Lorella Cuccarini ha lanciato il suo messaggio ad Amadeus, prossimo al grande impegno a Sanremo. La conduttrice ha espresso la sua felicità nel vederlo al timone del Festival, e ha rivolto il suo pensiero all’amico e collega.

Amadeus, ti vogliamo bene, tantissimo“, ha dichiarato la Cuccarini dopo il lancio di un’intervista al direttore artistico della kermesse. “Non sai la gioia nel vederti lì“, ha poi precisato davanti ai suoi ospiti in studio, rivolgendo così allo storico volto di Soliti Ignoti un caloroso augurio per un Festival spumeggiante.

Il Festival di Amadeus pronto al via

Tutto è ormai pronto per il Festival di Sanremo 2020, che quest’anno, secondo quanto dichiarato dal direttore artistico Amadeus, si vestirà dei colori di una “grande festa”.

Tante le novità emerse in sede di conferenza stampa, quando il conduttore ha presentato la sua formula per la 70esima edizione della kermesse. Occhi puntati sulla settimana del Festival, dunque, evento che terrà compagnia a milioni di italiani dal 4 all’8 febbraio prossimi.

Antonella Clerici, Diletta Leotta, Emma D’Aquino, Laura Chimenti e Francesca Sofia Novello sono le 5 donne al suo fianco sul palco dell’Ariston, in quella che lui stesso ha definito “una grande festa“.

Per Amadeus, la conduzione di Sanremo è un sogno che si avvera, come ha ricordato alla stampa durante la presentazione ufficiale di questa edizione prossima al via.

Il 2 di agosto, quando ero serenamente in vacanza, ho ricevuto la telefonata dell’azienda per il Sanremo 2020 – ha spiegato il presentatore –, ovviamente in me una grandissima emozione. Da lì, un minuto dopo, mi ha chiamato Fiorello e io gli ho detto ‘’sono tranquillo’’. E lui mi ha detto ‘no io sono agitato’“.