Un estratto video del cane abbandonato con gli occhi incollati

Carlos era intento a spazzare la strada nel quartiere Palmira di Barrancabermeja, Colombia, quando la sua attenzione è stata catturata da uno stuolo di persone accalcate a bordo via, intente a guardare l’interno di un tombino aperto. Si è avvicinato incuriosito e ciò che ha visto lo ha lasciato scioccato.

La terribile scoperta di Carlos

All’interno del tombino che ha attirato la curiosità di numerose persone c’era un cagnolino, rintanato in un angolo. Una volta recuperato l’animale Carlos ha realizzato ciò che era successo. Apparentemente abbandonato dai suoi proprietari, al cagnolino è stata applicata della colla istantanea sugli occhi, probabilmente per impedire potesse seguire i padroni verso casa.

Carlos ha immediatamente riportato il caso al presidente dell’Animalist Board di Barrancabermeja, dove il cane ha ricevuto le prime cure veterinarie. La notizia è stata riportata successivamente ad altre fondazioni animaliste, che hanno dato una mano a fornire i farmaci necessari alla bestiola.

Ci sono voluti tre giorni prima che i suoi occhi potessero nuovamente vedere la luce, mentre ci vorrà ancora qualche mese perché il cane possa riprendersi dalle malattie delle quali soffre, un’infezione probabilmente nata a seguito del tentativo di rimuoversi la colla dagli occhi e una seconda infezione causata da delle punture di zecche.

Una brutta vicenda con un lieto fine

Fortunatamente per l’animale l’uomo, che ha deciso di rivelare nulla più del suo nome di battesimo, è rimasto talmente colpito dalle condizioni nelle quali lo ha trovato da acconsentire immediatamente ad adottarlo, non appena sarà abbastanza in forze da poter lasciare la clinica veterinaria.

Nel frattempo, a seguito della denuncia, si cercano (anche se con poche probabilità di riuscita) i proprietari dell’animali. In Colombia le pene per il maltrattamento degli animali sono molto severe. Le pene pecuniarie si basano sul SMMLV (Salario Minimo Mensile Legale Vigente), che viene calcolato sulla media del guadagno di una giornata lavorativa di 8 ore per sei giorni la settimana.

Nel 2020 il SMMLV ammoneterebbe a circa 870 dollari. Secondo la legge 1774 del 2016, l’abuso di animali è sanzionato con una multa da 5 a 50 SMMLV, mentre se l’abuso causa morte o lesioni che incidono gravemente sulla salute dell’animale si può andare da multe che vanno da 5 a 60 SMMLV fino al carcere da 12 a 36 mesi.