kobe bryant in primo piano

Drammatica la notizia che è stata lanciata in serata dalla fonte TMZ.com e che lascia sgomento il mondo del basket. Secondo quanto riportato dalla fonte il leggendario Kobe Bryant, asso vincente dei Lakers e dell’NBA tra i più forti e famosi al mondo, è deceduto vittima di un incidente in elicottero.

Tra le vittime anche la figlia di Bryant, la 13enne Gianna Maria

AGGIORNAMENTO DELLE 22:24 – Un’ulteriore notizia drammatica si aggiunge alla tragedia. Come diffuso dalle fonti oltreoceano, a bordo dell’elicottero sul quale viaggiava Kobe Bryant c’era anche la piccola figlia 13enne, Gianna Maria, anche lei vittima dell’incidente. Secondo quanto diffuso in questi momenti, Kobe Bryant e la figlia stavano viaggiando verso la Mamba Academy, centro sportivo di proprietà dello stesso Bryant.

Durante la conferenza stampa lo sceriffo ha rivelato: “Poco prima delle 10 del mattino (ora locale, ndr) abbiamo ricevuto la notizia di un incidente aereo nella contea di Los Angeles. A bordo il pilota più altri 8 passeggeri, nessun superstite. Difficile spegnere le fiamme per il magnesio nei detriti del velivolo“.

Kobe Bryant, morta la leggenda del basket

Una notizia che devasta il mondo dello sport e sconvolge da vicino tutti gli appassionati e amanti del basket che apprendono in questo momento dalla fonte americana Tmz della morte di una leggenda, Kobe Bryant. Secondo quanto filtra in questi momenti oltreoceano, il simbolo dei Lakers sarebbe deceduto a seguito di un incidente in elicottero a Los Angeles. Anche Fox News conferma la morte dell’ex asso dell’NBA, uno dei giocatori di basket più forti e famosi di tutti i tempi.

Lo schianto dell’elicottero: nessun sopravvissuto

Del drammatico incidente aereo in cui è rimasto coinvolto Kobe Bryant aveva dato notizia il canale ufficiale del Dipartimento dello Sceriffo di Los Angeles intorno alle 10 del mattino, ora locale, circa le 20:00 italiane: “Un aereo si è schiantato. Spente le fiamme. #Malibu, soccorsi sul luogo dell’incidente in cerca di sopravvissuti“.

Poco dopo un secondo tweet, pubblicato sempre dal medesimo canale ufficiale di Los Angeles, luogo dello schianto: “Per 5 persone è stato confermato il decesso, nessuno sopravvissuto all’incidente in elicottero a Calabasas. Indagine in corso. Evitare la zona sino ad un nuovo avviso“.