volante dei carabinieri

Una vicenda su cui indaga la Procura di Gorizia quella viene riportata da Il Piccolo e che riguarda l’arresto di un insegnante di un istituto finito nel mirino dei carabinieri con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una ragazzina minorenne.

Monfalcone, insegnante accusato di violenza sessuale

L’uomo fermato dai carabinieri, sarebbe un insegnante di una scuola media di Monfalcone, da dove giunge la notizia. Secondo quanto trapelato e rivelato da Il Piccolo, a coordinare l’indagine è la Procura di Gorizia che ci tiene a mantenere il massimo riserbo sul caso essendo coinvolta una giovane ragazza minorenne. Secondo quanto però riuscito a trapelare, sull’uomo – di cui non si conosce identità né alcun altro dettaglio – graverebbe la grave accusa di violenza sessuale ai danni della minorenne.

Insegnante fermato dai carabinieri, è ai domiciliari

Di quel poco che riesce ad emergere dall’indagine c’è la certezza che l’uomo è stato intercettato ieri sera e arrestato dai Carabinieri. Un fermo giunto, secondo quanto riportato da Il Piccolo, dopo giorni di pedinamenti e appostamenti da parte di Carabinieri dell’Arma. Non si ha notizia sui dettagli della vicenda che non vengono svelati: non si ha notizia se l’uomo e la ragazzina si fossero conosciuti tra le mura scolastiche così come non si conosce l’età della ragazza coinvolta. Al momento l’insegnante si trova agli arresti domiciliari.