Spettacolo

Sanremo, lite tra Morgan e Bugo prima della squalifica: “Sciacallaggio”

Tra Bugo e Morgan i rapporti sarebbero stati deteriorati da un po', fino allo scioccante abbandono della kermesse durante l'esibizione. Le ricostruzioni di cosa sia successo tra i due artisti squalificati
esibizione morgan e bugo a sanremo

La rottura si è consumata sul palco dell’Ariston, davanti al pubblico attonito del Festival di Sanremo. Uno strappo senza precedenti, che ha portato Bugo a lasciare il palco durante l’esibizione, dopo che Morgan ha cambiato il testo della canzone con cui partecipavano alla kermesse. Risultato: squalifica per entrambi e veleno da riversare sulla stampa. In un’intervista rilasciata a La Repubblica, Morgan usa parole molto dure per l’ex amico, con cui secondo le indiscrezioni da tempo c’era aria di maretta.

Morgan: “Situazione di sciacallaggio”

Morgan, al secolo Marco Castoldi, non ci va leggero dopo quanto accaduto ieri in mondovisione, con uno scioccato Amadeus che tentava di capire cosa fosse andato storto.

Il cantante parte dal principio, spiegando che la partecipazione al Festival è nata dopo una richiesta di Bugo: “Sarei stato la persona che gli avrebbe permesso di fare il Festival, perché senza di me non lo avrebbe certamente fatto“.

Morgan ha accettato, oltre che per l’apprezzamento per il cantautore e amico, anche perché aveva un debito di gratitudine nei suoi confronti. “Mi è stato vicino nella storia della casa“, spiega l’ex frontman dei Bluvertigo, “Ma non mi sarei mai aspettato che un gesto di bontà da parte mia sarebbe stato ricambiato con una situazione di sciacallaggio.

Bugo è caduto vittima di una gestione che lo ha caricato a molla contro di me“.

La rottura definitiva

Secondo Morgan, da tempo i rapporti erano incrinati, con Bugo che rifiutava di parlare a tu per tu con il collega. “Io ho cercato di appianare la situazione, ho scritto messaggi, tentato in tutti i modi, ma alla fine tutto si è rotto“, racconta al quotidiano. Sarebbe stato Bugo a rompere gli accordi durante la serata cover, salendo sul palco e cantando tutta la canzone, non seguendo la scaletta concordata.

Un gesto che Morgan ha preso come una sfida contro di lui.

Lui era arrabbiato, era alterato con me“, continua Morgan, che a quel punto avrebbe pensato alla contromossa: “Poco prima di salire sul palco, ho cambiato il testo, l’ho finito sulle scale dietro al palco. Il testo è mio, l’ho scritto io e io lo cambio come voglio“.

Le testimonianze: corto circuito tra Morgan e Bugo

Le cose sembrano essere andate in maniera decisamente pessima tra i due. Alcuni testimoni parlano anche di liti subito prima dell’esibizione, e si sarebbe arrivati anche alle mani. Amadeus, che in questo momento starebbe battendo Sanremo alla ricerca di Morgan, avrebbe provato a fare da paciere per salvare la kermesse.

A niente è servito e tra i due è esplosa la faida.

Red Ronnie: “C’è un boicottaggio”

Ad intervenire nella spinosa questione è anche Red Ronnie. Il celebre critico musicale ha svelato di aver ricevuto un messaggio da Morgan dopo i problemi durante la serata delle cover per l’arrangiamento di Canzone per te di Sergio Endrigo. “Morgan mi ha mandato un lunghissimo e disordinato messaggio via Whatsapp, evidentemente buttato giù di getto“, scrive su Facebook il dj, “Dove parla di boicottaggi, di spartiti scambiati e di un’orchestra che non riusciva a provare con quel caos di spartiti.

Morgan denuncia sabotaggi e lamenta l’arrabbiatura di Bugo e l’abbandono dei discografici“.

Red Ronnie racconta in un video la storia di Canzone per te e delle confessioni che gli avrebbe fatto Endrigo: “Avrebbe voluto abbandonare il palco in quel 1968. Sarebbe entrato nella storia ma non avrebbe vinto quel Festival. A causa di quella canzone c’è stato, 52 anni dopo, un abbandono di palco. Morgan e Bugo sono entrati nella storia del Festival di Sanremo. Mi dispiace solo per una cosa: erano amici e quando vedi finire un’amicizia non è mai bello“.

Potrebbe interessarti