Di Maio di spalle mentre guarda atterrare l'aereo militare con Niccolò

Si è finalmente conclusa l’odissea del giovane Niccolò, lo studente italiano rimasto bloccato in Cina a causa dell’epidemia da Coronavirus.

Le condizioni di Niccolò

AGGIORNAMENTO DELL 19.00 – Niccolò è risultato negativo ai test per il coronavirus, per la terza volta dopo i due test effettuati in Cina. Si sottoporrà ai 14 giorni di quarantena e sarebbe in buone condizioni.

AGGIORNAMENTO DELL 12.30 – È da poco stato diramato il bollettino medico dell’istituto Spallanzani, in merito alle condizioni di Niccolò. Il 17enne è in buone condizioni, presenta febbricola e gli è stato fatto un tampone naso-faringeo per il test sul CoVid19.

Niccolò è sereno e di ottimo umore. La famiglia è stata informata.

Atterrato l’aereo di Niccolò

Il 17enne orignario di Grado era rimasto bloccato a Wuhan, a causa di una febbre che aveva insospettito i medici cinese. Il ragazzo è però risultato negato al Coronavirus e, finalmente, dopo due stop alla partenza, ieri il suo areo è riuscito a partire, atterrando alle 7.50 da sabto mattina presso l’aeroporto militare di Pratica di Mare.

A seguito dell’atterraggio, Niccolò è stato trasportato con un’unità speciale presso l’Istituto Spallanzani.

Ad attenderlo anche il ministro degli Esteri

Ad attendere l’aereo militare che ha riportato Niccolò in Italia, c’erano il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e i militari dell’aeronautica. Il ministro ha annunciato l’arrivo dei giovani con una foto su Twitter e un video su Facebook: “Pratica di Mare. Appena atterrato il volo che ha riportato Niccolò in Italia. Bentornato a casa!

Ora anche per il 17enne è prevista la trafila medica preventiva della quarantena allo Spallanzani. Finalmente però, i familiari ora possono tirare un sospiro di sollievo.

Massima collaborazione dalla Cina

Il ministro degli Esteri Di Maio, parlando dell’operazione che ha riportato a casa Niccolò, ha parlato di massima collaborazione con le autorità cinesi: “Sono state pienamente disponibili nonostante le difficoltà che stanno vivendo”. Di Maio ha poi rinnovato la vicinanza al popolo cinese e ha informato che sono stati stanziati 300milioni per supportare l’imprenditoria italiana in questo momento difficile.

Il messaggio del ministro Azzolina

Plaude il ministro dell’istruzione Lucia Azzolina, “Niccolò, lo studente 17enne rimasto bloccato a Wuhan, è da poco atterrato in Italia!

” scrive su Twitter, “Grazie al ministro Luigi Di Maio e a tutti coloro che si sono adoperati per il suo rientro. Bentornato Niccolò!

Il video dell’atterraggio:

Pratica di Mare. Appena atterrato il volo che ha riportato Niccolò in Italia.Bentornato a casa!

Gepostet von Luigi Di Maio am Freitag, 14. Februar 2020

Approfondisci:

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Coronavirus, gli Usa evacuano i cittadini americani della Diamond Princess

Coronavirus: prima vittima in Europa, un morto in Francia

Credits immagine in alto: Twitter/Luigi Di Maio