TV e Spettacolo

Bugo replica a Morgan: la sua verità sull’ipotesi di riconciliazione

La versione di Bugo sull'ipotesi di una riconciliazione con Morgan
Bugo e Morgan

Bugo risponde a Morgan sull’ipotesi di una riconciliazione dopo lo scandalo Sanremo 2020, e non sembra avere alcun dubbio sul prossimo futuro dei loro rapporti. L’ex Bluvertigo aveva avanzato la sua proposta di pace dal salotto di Barbara d’Urso: “Se tu chiedi scusa a Sergio Endrigo io chiedo scusa a te e poi suoniamo di nuovo insieme“.

L’appello di Marco Castoldi

La richiesta di Morgan non è passata inosservata all’ex compagno di (dis)avventure sanremesi Bugo, che ha risposto alle parole rivoltegli dall’ex Bluvertigo pochi giorni fa (ospite a Live – Non è la d’Urso).

Marco Castoldi – nel precisare che non si tratterebbe di un piano costruito per destare attenzione – aveva lanciato la sua proposta di riconciliazione ma senza trascurare una nota di rimprovero al collega: “Se tu chiedi scusa a Sergio Endrigo io chiedo scusa a te e poi suoniamo di nuovo insieme.

Ti ho scritto un messaggio oggi, ti rendi conto che siamo primi in classifica? Ti ho visto felice, io sono felice per te“.

Il riferimento è alla ‘cover della discordia’ oggetto di una delle performance della coppia di artisti a Sanremo 2020, esibizione che, al netto di collaterali dietrologie, sarebbe stata casus belli della clamorosa rovina del duo fino alla squalifica: Canzone per te, di Sergio Endrigo.

Secondo Morgan, Bugo l’avrebbe letteralmente ‘fatta a pezzi‘ nel nome di una reinterpretazione per lui offensiva e irrispettosa.

Verso la pace con Morgan? La replica di Bugo

La risposta di Bugo non si è fatta attendere, arrivata all’ex partner dai microfoni di Un giorno da pecora, trasmissione in onda su Rai Radio1 in cui Cristian Bugatti ha parlato della querelle.

L’artista non ha risparmiato aggettivi come ‘imbarazzante’ e ‘privato’ per descrivere lo scenario dell’attuale (e futuro) mosaico di riflessi sulla vicenda.

Non si può andare in tv dopo pochi giorni a dire ‘Facciamo pace se chiedi scusa a Sergio Endrigo’. Io non devo chiedere scusa a Endrigo. Non è un patrimonio di Morgan, Sergio Endrigo è un patrimonio dell’umanità. Non è che lui ha il diritto. Poi, dopo dieci giorni, chiedermi una cosa così la trovo una cosa un po’ imbarazzante“.

L’orizzonte di una riconciliazione sembra ancora davvero lontano: “Ora non ho intenzione di far pace, la cosa è stata così grande che non basta andare in tv e dire “ti voglio rivedere”. Se mai risolverò questa cosa, se mai avrò voglia di farlo, in futuro, lo farò in privato“.

Potrebbe interessarti