Dopo 9 anni si continuano a cercare le gemelline Schepp. Un nuovo spazio è stato dedicato a loro nel corso di una delle ultime puntata di Chi l’Ha Visto?.

La scomparsa delle gemelline Schepp

Irina Lucidi, la mamma di Alessia e Livia Schepp, ha dovuto affrontare il peggiore incubo di una madre: perdere le proprie figlie e non sapere che fine abbiano fatto. Le gemelline sono scomparse nel 2011.

Il 30 gennaio il padre, Matthias Schepp, è andato a prendere Alessia e Livia in Svizzera, dove vivevano con la madre, con la scusa di voler passare un fine settimana di vacanza con le figlie, ma la vacanza si è trasformata in tragedia: l’uomo si è suicidato a Cerignola dopo aver mandato una lettera alla madre Irina in cui diceva: “Le ho uccise.

Le bambine riposano in pace, non hanno sofferto. Non le rivedrai più”.

Le foto “age progresses” di Alessia e Livia

Tramite la fondazione Missing Children Switzerland è stato rinnovato a distanza di 9 anni l’appello per ritrovare le gemelline grazie anche alla pubblicazione delle loro foto invecchiate digitalmente. Nel post pubblicato sulla pagina Facebook della Fondazione, si chiede a tutti di condividerle ingraziando per l’aiuto e specificando che “il processo di invecchiamento per queste immagini non è una scienza esatta, ma un’interpretazione.

Anche il colore e il taglio dei capelli possono essere diversi”.

È poi possibile prendere visione di una breve guida per chi credesse di riconoscere per strada Alessia e Livia, invitando ad avvicinarle discretamente, di fare attenzione a non mettersi in situazioni pericolose e di inviare subito tramite messaggio privato alla Fondazione Missing Children Switzerland le eventuali informazioni o foto di cui si è in possesso: “Vi chiediamo di essere ancora più delicati nelle vostre azioni.

Aiutateci a elaborare più rapidamente tutte le informazioni che riceveremo. Evitate di commentare se non pertinente“.

________

CORREZIONE del 24/02/2020:

In un primo momento era stato diffuso che la signora Lucidi, madre delle gemelline Schepp, sarebbe intervenuta nel corso della puntata di Chi l’Ha Visto?. Solamente dopo la messa in onda della puntata e su segnalazione della Fondazione Missing Children Switzerland è stato possibile constatare come ad intervenire sia stata Lucie Zimmitti, direttrice generale della Fondazione.La modifica è già stata integrata nell’articolo.