Carnevale di Sciacca

Tragedia al Carnevale di Sciacca, una delle manifestazioni più sentite nell’agrigentino e, insieme a quella di Acireale, tra le più importanti per questa festività. Un bimbo di 4 è morto cadendo da un carro, per un incidente le cui circostanze sarebbero ancora da chiarire. Inutili i soccorsi: dopo la tragedia, anche il nonno si è sentito male.

L’incidente durante la sfilata dei carri

Le fonti locali riportano che la tragica morte è avvenuta durante la sfilata dei carri per il Carnevale di Sciacca, manifestazione molto sentita dalla cittadinanza e in grado di richiamare curiosi e appassionati di questa festività.

Si apprende che il bimbo di 4 anni era sul carro “Volere Volare“, costruito dall’associazione “E ora li fermi tu“. Il padre del bimbo sarebbe stato intento a scattare qualche foto al bambino, che da poco aveva festeggiato i 4 anni, quando è avvenuto l’incidente.
Secondo le ricostruzioni, il trattorista avrebbe messo in moto il carro e il bimbo è caduto, sbattendo la testa a terra.

Inutili i soccorsi, malore per il nonno

La tragedia ricorda quanto avvenuto lo scorso marzo a Bologna, quando un altro bimbo era deceduto in circostanze simili.

Nel caso di Sciacca, è stato inutile l’intervento dei soccorsi e la corsa all’ospedale Giovanni Paolo II : il bimbo di 4 è morto a seguito della caduta.
Stando alle fonti locali, la concitazione e la paura per l’incidente rivelatosi poi fatale sono costati anche un malore per il nonno del bambino di 4 anni, anch’egli soccorso.

Annullato il Carnevale di Sciacca

Si apprende che, come nel caso di Bologna, la Procura di Sciacca ha aperto un’indagine, per valutare possibili responsabilità penali nella morte del bambino.


A seguito della tragedia, la sindaca Francesca Valenti ha deciso di annullare tutte le festività. Sarebbe impossibile infatti portare avanti una sfilata in un clima gioioso e di festa, dopo quanto accaduto.

Post della pagina del Carnevale di Sciacca
Post della pagina del Carnevale di Sciacca

Immagine in evidenza: Carnaval.com Studio (Flickr, 2015) / Dimensioni modificate