gigliola cinquetti

Dopo 60 anni, Gigliola Cinquetti parteciperà di nuovo all’Eurovision Song Contest: la prima volta era accaduto nel 1963, quando aveva partecipato con la canzone Non ho l’età (per amarti).

La prima donna a vincere l’Eurovision

Questa volta la “fanciulla di Sanremo” non parteciperà come concorrente ma come ospite, dopo una carriera decennale estremamente proficua e gratificante. Una giovanissima Gigliola arrivò alla notorietà in Italia con l’edizione del 1963, quando sconvolse il pubblico italiano cantando Non ho l’età (per amarti), canzone in cui parlava a un immaginario uomo innamorato, molto più grande di lei.

La sua figura di bambina (aveva 16 anni) aveva diviso il pubblico, che comunque l’aveva premiata in classifica. Quell’anno la Cinquetti vinse il Festival e poi, pochi mesi dopo, fu la prima donna a vincere l’Eurovision Song Festival.

Quest’anno oltre a lei parteciperanno come ospiti altri ex vincitori come Paul Harrington, Sandra Kim, Duncan Lurence e molti altri.

Una vita votata alla canzone

Gigliola Cinquetti è nata in una famiglia agiata il 20 dicembre 1947. Fin da piccola ha coltivato la passione del canto e, dopo il successo di Non ho l’età, ha venduto 4 milioni di copie.

In tutto, nella sua carriera, ha inciso dischi in 8 lingue diverse. Nel 1981, dopo anni di silenzio, è tornata a lavorare nel mondo dello spettacolo sotto altre vesti, ovvero con un ruolo di conduzione giornalistica nella trasmissione Linea Verde.

La sua vita è stata fortunata anche dal punto di vista privato: ha sposato Luciano Teodori ed insieme hanno avuto 2 figli, Costantino e Giovanni (i due hanno partecipato a Pechino Express nel 2013).