saluto con i piedi tra cinesi

Un video, girato in una zona non precisata della Cina, mostra dei ragazzi, i cui volti sono in parte nascosti dalle mascherine protettive, che si salutano utilizzando un metodo alquanto alternativo.

Le nuove disposizioni per prevenire ogni diffusione del Coronavirus e la paura del contagio hanno portato ad evitare il più possibile ogni contatto fisico, dai baci agli abbracci. Per questo il nuovo modo di salutarsi pare essere diventato una “stretta di piede” rinominata “Wuhan Shake”, dal nome della città da cui si è originato il virus.

Un nuovo saluto “piede contro piede

Come dichiarato nella descrizione del video “le persone in Cina hanno trovato un nuovo modo di salutarsi, dal momento che non possono stringersi la mano: lo Wuhan shake“.

Questo nuovo modo di salutarsi non è solo originale e divertente, ma anche utile a far rispettare alle persone le distanze di sicurezza imposte dalle autorità locali. Il video, pubblicato su Twitter, è diventato in poco tempo virale, riuscendo in parte a sdrammatizzare una situazione carica di tensione.

In tutto il mondo emergono nuove forme di saluto

In tutto il mondo le persone stanno trovando nuovi metodi per salutarsi, in modo da minimizzare il più possibile ogni contatto fisico.

Baci sulle guance, abbracci e strette di mano vengono evitati il più possibile, specie nei paesi in cui i contagi registrati sono stati numerosi. In Cina, ad esempio, le televisioni nazionali consigliano di ricorrere al tradizionale gesto del gong shou, ovvero unire le proprie mani in un “pugno nel palmo opposto”. In Iran, un altro video circolato in rete mostra 3 amici che si incontrano e si salutano adottando lo stesso “Wuhan shake”.

In India, un famoso attore ha invitato tutti a ritornare all’antico saluto indiano namaste.

Approfondisci

Tutto sul Coronavirus

Coronavirus, le misure da adottare secondo gli esperti

Coronavirus: lo strano caso del primo contagio in Europa

Coronavirus, Burioni: “Se non fermiamo questa epidemia siamo nei guai