Chiara Ferragni, Fiorello e Antonella Clerici lanciano un appello

Da Chiara Ferragni a Barbara d’Urso, passando per Fiorello, Antonella Clerici, e Giuliano Sangiorgi dei Negramaro… sono tanti i personaggi del mondo dello spettacolo ad aver lanciato messaggi ai fan per tranquillizzarli e ricordare loro di rispettare le regole e stare a casa, soprattutto a seguito di quanto accaduto nella tarda serata di sabato a Milano.

Chiara Ferragni: “Usate il cervello”

L’influencer è stata tra le prime a lanciare messaggi ai suoi fan, con due video pubblicati sul suo profilo Instagram, Chiara Ferragni ha detto: “Pensateci ed usate il cervello”, messaggio che è anche la didascalia al primo video pubblicato.

Non è mai successo da quando sono nata io. (…) In questo momento penso che se la malattia di per sé può non farci paura, il fatto che possa passare da un individuo all’altro così facilmente possa farci pensare. Pensiamoci un attimo”. L’influencer ha poi fatto appello a tutti: “Anche io sto facendo dei sacrifici” ha detto per poi lanciare un monito, ovvero quello di seguire tutte le linee guida che in questo momento sono state date. “Questa epidemia avrà una vita molto più breve.

Fatelo per voi stessi, niente panico, siamo uniti. (…) Usate il cervello”.

In un secondo video Chiara Ferragni continua: “Inutile minimizzare il problema“, dice, parlando dell’emergenza ha spiegato la questione di alto rischio di terapia intensiva: “Chiunque rischia di andarci. (…) Questo è un problema serio“.

View this post on Instagram

E’il momento di fare la differenza

A post shared by Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni) on

Antonella Clerici: “Io sto a casa”

Anche Antonella Clerici ha pubblicato un video nel quale invita i fan a stare a casa e seguire le linee guida del governo. “Un consiglio di vero cuore, state a casa”, la Clerici, con tono dolce e pacato ha poi raccontato come ha passato il tempo in casa com sua figlia, tra cucina, film romantici e compiti.

Ne approfitto per fare quelle cose che non ho mai tempo di fare. Quindi godiamoci la nostra famiglia e stiamo in casa per il bene di tutti”.

Il messaggio di Barbara d’Urso

Anche Barbara d’Urso, nelle sue Instagram Stories, ha condiviso le linee guida appellandosi alla coscienza comune. “Amici è il momento di fare sul serio per riuscire insieme a fermare l’epidemia” scrive la conduttrice.

Dobbiamo fare tutti la nostra parte, senza panico e con la consapevolezza che solo così possiamo tutelare le persone più anziane e quelle con patologie pregresse“, dopodiché la d’Urso ha ripetuto le linee guida generali.

L’appello si è concluso poi con un grazie a tutto il personale medico, infermiere, Operatori sanitari, volontari… “impegnati a combattere questa guerra silenziosa. È nostro dovere aiutarli, evitando di diffondere l’epidemia. Non sarà facile ma ci riusciremo“.

Fiorello: “C’è del casismo intorno a me”

Con un simpatico video pubblicato su Instagramm, anche Fiorello ha cercato di sdrammatizzare la situazione, invitando tutti a stare a casa. “Perché non stiamo un po’ a casa?

Guarda che bello, che è sta roba di andare in giro a fare gli aperitivi (…)che brutta cosa! Andre in giro e trovarsi 30/40 amici tutti insieme e appiccicati a meno di un metro di distanza… Che brutta cosa! invece a casa si riscoprono i giochi nuovi, si può giocare a Monopoli, a Risico… potete divertirvi con i vostri genitori. Evitate di uscire che è meglio. Evitiamo di uscire in questo periodo, si sta tanto bene a casa! C’è del casimso intorno a me”.

View this post on Instagram

#coronavirus #iorestoacasa

A post shared by Rosario Fiorello (@rosario_fiorello) on

La canzone di Giuliano

Ancora più originale è stato Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

Il cantante è rimasto molto colpito delle immagini delle persone in fuga dalla stazione di Milano per tornare a casa nel centro-sud, come lui stesso scrive su Facebook: “Le immagini di tutte quelle persone che ieri scappavano da Milano e assalivano l’ultimo treno che li avrebbe ripotati a casa, dai propri affetti, sono ancora impresse nella mia mente…

Così Giuliano ha messo i suoi pensieri nero su bianco, trasformandoli in una canzone che vuole essere spunto di riflessione: “Sento che è giusto condividere queste parole nuove con voi, scritte per voi, per me… per capire o per cercare almeno di farlo”.

“Restiamo a casa”

Sono giorni
che ci penso…
Vorrei incontrarti,
ma non si può.

Sono ore, lunghe ore
passate solo ad aspettare
che qualcuno sappia dire
qualcosa che faccia sperare,
che questa maledetta storia
sia sul punto di finire
e insieme, finalmente, noi
domani torneremo a uscire

A incontrarci per le strade
come un tempo in un locale,
con un sogno e una birra in mano
e una strana gioia, qui, nel cuore,
che è difficile da capire
perchè sembra sia normale #.
Ma da questi giorni qui
tutto sarà un po’ speciale

E intanto noi restiamo a casa, così…
In quel cassetto ho molti libri
e un bel film

Facciamo finta che là fuori piove
e che quel sole tarda ad arrivare
Ma è solo tempo
da rispettare.


Cne dici potremmo fare l’amore?

Approfittiamone per ricordare
quanto è importante la vita insieme.
È poco tempo!
C’è solo da aspettare!
Ti giuro torneremo a fare l’amore… Per ora resta casa qui con me.
Per ora resta a casa.
Fallo per te e per me
E per noi!

Guarda il video:

Le immagini di tutte quelle persone che ieri scappavano da Milano e assalivano l’ultimo treno che li avrebbe ripotati a casa, dai propri affetti, sono ancora impresse nella mia mente… Cucino il ragù della domenica, fingo che sia tutto normale , come sempre. Giro e rigiro quel sugo, che stella ama tanto. Smetto, lo faccio riposare e penso che ho del tempo per mettere nero su bianco i miei pensieri e, magari, ho il tempo pure di cantarli, prima di riprendere la cura del mio ragù.Sento che è giusto condividere queste parole nuove con voi, scritte per voi, per me… per capire o per cercare almeno di farlo.La musica, tante volte, mi ha aiutato a comprendere, a comprendermi.Tante canzoni, quelle rimaste nel cassetto, ma vi assicuro, mi hanno aiutato tanto, anche senza essere pubblicate, senza essere dei successi.Questa no, voglio dedicarvela, per annullare le distanze e per sentirvi in questa stanza tutti.Torno al mio ragù e vi aspetto, aspetto che tutto torni a girare nel senso giusto come questo mio ragù, come questa mia canzone… Restiamo a casaSono giorniche ci penso…Vorrei incontrarti,ma non si può.Sono ore, lunghe ore passate solo ad aspettare che qualcuno sappia direqualcosa che faccia sperare,che questa maledetta storiasia sul punto di finiree insieme, finalmente, noi domani torneremo a uscireA incontrarci per le stradecome un tempo in un locale,con un sogno e una birra in manoe una strana gioia, qui, nel cuore,che è difficile da capireperchè sembra sia normale #.Ma da questi giorni quitutto sarà un po’ specialeE intanto noi restiamo a casa, così…In quel cassetto ho molti librie un bel filmFacciamo finta che là fuori piovee che quel sole tarda ad arrivareMa è solo tempoda rispettare.Cne dici potremmo fare l’amore?Approfittiamone per ricordarequanto è importante la vita insieme.È poco tempo!C’è solo da aspettare!Ti giuro torneremo a fare l’amore… Per ora resta casa qui con me.Per ora resta a casa.Fallo per te e per meE per noi!

Gepostet von Giuliano Sangiorgi am Sonntag, 8. März 2020

Approfondisci:

TUTTO SUL CORONAVIRUS